Visualizzazioni totali

Arresto operato dai Carabinieri

Giovedì 8 dicembre 2016
I Carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni, unitamente ai militari della locale Stazione, nell'ambito di servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dell'uso e spaccio della droga, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, …………. classe 1991 del posto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
L’uomo, in seguito a una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di n. 23 involucri di cellophane contenenti sostanza stupefacente del tipo “eroina” per un peso complessivo di 40 grammi, nonché un bilancino elettronico di precisione e materiale vario per il confezionamento della droga, il tutto sottoposto a sequestro.
…………, dopo le formalità di rito, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Brindisi.

Comunicato dell'amministrazione comunale

Giovedì 8 dicembre 2016

Entro febbraio 2017 le palestre di via Toniolo e di via Salerno saranno riconsegnate alla città.
Partiranno a giorni i lavori di riqualificazione delle palestre di via Toniolo e di via Salerno.
Gli interventi saranno effettuati con risorse proprie dell’Ente comunale per un costo di circa 250.000 euro.
Si tratta dell’ennesimo sforzo finanziario ed economico fatto dall’Amministrazione Comunale, finalizzato al recupero, alla riqualificazione e alla messa in sicurezza delle due palestre delle scuole medie cegliesi.
Dopo la rimozione e la bonifica dell’amianto (in particolare in via Toniolo), verranno, quindi, ripristinate integralmente le due strutture sportive che saranno interessate da interventi interni ed esterni ed avranno un nuovo tappetino di pavimentazione e nuovi servizi ed impianti idrici, termici ed elettrici.
La palestra di via Salerno, grazie anche alla installazione di un particolare tappetino, potrà essere utilizzata anche per eventuali competizioni sportive che richiedono l’omologazione Fip.
Finalmente i ragazzi delle scuole e delle associazioni sportive della città potranno utilizzare i nuovi impianti e fruire di strutture più belle e soprattutto a norma, dopo un ventennio di abbandono causato da incuria, disinteresse e contenziosi vari.
Continua l’azione di buon governo dell’amministrazione del fare. Anche questa promessa fatta alla città, ed in particolare ai nostri ragazzi, è stata mantenuta.

Diventa un volontario nella protezione civile

Giovedì 8 dicembre 2016
Nuove esperienze ed amicizie ti aspettano: protezione civile, ambiente, sociale, formazione.
Un’occasione per crescere al servizio del prossimo e sono aperte le iscrizioni per l'anno associativo 2017 dell'associazione di volontariato Kailia 

Iscrizioni aperte ai soggetti maschili e femminili a partire da anni 16

CONTATTI:

Antonio Conserva: 320 933 3908

Andrea Elia : 327 935 1768

Daniele Tagliente: 368 787 8264

Per le nuove adesioni i termini di scadenza per presentare domanda sono fino a fine Febbraio.

Le poesie in vernacolo di Damiano Leo

Giovedì 8 dicembre 2016

A PARTITE



Na sso nu cazzacarne, na fume, na bbève
le sfizzje de le suènne na me le lève
na scioche a trèssètte cu l’amisce
na vvoche a lla candine, agnune vu po’ disce
nu vizzje però u tègne i vva gghje fa prisènde
quann’à sciucà l’Italije a radije m’àgghje sènde.
L’aspètte tuttu l’anne cu trèpidazione
na m’à scappà pe niènde sta combinazione.
Quanne s’aspètte na ccasione cu lu core
u tièmbe nange passe manghe da strafore
però agghje tièmbe arrive pure ca na vvole
i ij m’agghje piazzate cu fiche i coca cole.
Me l’agghje sènda totta sta partite
luwateve da nande cci sita site.
A nnande s’appresènde migghjèrme all’andrasatte
u cunde, benediche, ij na me l’èra fatte.
“M’agghje scì ffà deprèsse a mèss’ a mbièghje
tu attacme la tènde, quedda mègghje”
me jiucle migghjèrme dalla porta
“po llève le robbe stirate dalla sporta,
sbatte a ddà ffore tutte le tappète,
llève le macchje da ‘nghocchje a le parète,
passa la scopa d’a porta alla cuscine,
na ti scurdà de rigistrà abbasce a lla candine.
Stò vvoche, Pèppine, datte na mosse
à scì ccattà u sciroppe pe la tosse,
s’òne a llavà trè quatte capasune,
à scì ritrà da sarte le casune.”
Pe sènde la partite agghje spittà nat’anne
o agghje mannà migghjèrme a quidde vanne.



LA PARTITA

Non sono uno scansa fatica, non fumo, non bevo / i capricci dei sogni non me li levo / non gioco a tressette con gli amici / non vado alla cantina, ognuno ve lo può dire / un vizio però ce l’ho e ve lo voglio far presente / quando deve giocare l’Italia la radio me la devo sentire. / L’aspetto tutto l’anno con trepidazione /  non mi deve sfuggire per niente questa combinazione. / Quando si aspetta una occasione con il cuore / il tempo non passa neanche da vicino / però ogni tempo arriva anche se non vuole / e io mi sono piazzato con fichi e coca cola. / Me la devo sentire tutta questa partita / toglietevi d’avanti chiunque voi siate. / Innanzi si presenta mia moglie all’improvviso / il conto, benedico, io non me lo ero fatto. / “Mi devo andare a fare in fretta la messa in piega /  tu attaccami la tenda, quella migliore” / mi grida mia moglie dalla porta / “poi leva la biancheria stirata dalla sporta, / scuota fuori tutti i tappeti, / leva le macchie dalle pareti, / passa la scopa dalla porta alla cucina, / non ti dimenticare di governare giù alla cantina. / Sto andando, Peppino, datti una mossa / devi andare a comperare lo sciroppo per la tosse, / si devono lavare tre o quattro capasoni, / devi andare a ritirare dalla sarta i pantaloni.” / Per ascoltare la partita devo aspettare un altro anno / o devo mandare mia moglie a quel paese.

Un sorriso per tutti da parte del I Istituto Comprensivo

Mercoledì 7 dicembre 2016

“Un sorriso per tutti”

“In qualche parte dell’Universo c’è una Piazza, dove sono conservatelinee luminose, tutte le corse di tutti i bambini” (F. Caramagna)”.

E saranno proprio gli alunni del I° Istituto Comprensivo di Ceglie Messapica,  diretto dalla Dirigente Scolastica, prof.ssa Concetta Patianna i protagonisti della serata del 9 dicembre 2016, intitolata “Un sorriso per tutti”, che in Piazza Sant’Antonio dalle ore 19.15 animeranno la serata con Canti natalizi e con un mercatino di Beneficenza.
E poi si sa i “mercatini natalizi” sono molto belli, creano un’atmosfera stupenda, specialmente se arricchiti da luminarie in tema, da nenie natalizie, da casette di legno, piene di manufatti preparati dai nostri alunni e da delizie culinarie tipiche che soddisfano il palato e infatti per l’occasione saranno preparati dolci, pettole, panini cegliesi, cioccolato caldo…
E poi non poteva mancare la solidarietà con postazioni per l’AIL, l’Unicef  e per la raccolta fondi per il Centro di Prima Accoglienza “Madre Teresa di Calcutta”.
Promettono dunque dimensione avvolgente, melodie toccanti, sapori esaltanti!!!
In questa occasione la Dirigente Scolastica, la Dsga, tutti i Docenti e il personale Ata del I° Istituto Comprensivo augureranno a tutti i cittadini cegliesi un Buon Natale e Buone Feste.
Vi aspettano numerosi nella bellissima e luminosissima Piazza Sant’Antonio!