Visualizzazioni totali

Evade i domiciliari e viene arrestato

Mercoledì 22 febbraio 2017
I Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto, in flagranza di reato ….….., classe 1974 del posto, per evasione.
L’uomo, in atto sottoposto alla misura della detenzione domiciliari presso la propria abitazione, veniva sorpreso lungo la pubblica via senza alcuna autorizzazione.
Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione a regime degli arresti domiciliari.

Sono tornati con un'altra commedia

Lunedì 20 febbraio 2017

Lo avevano anticipato che sarebbero ritornati. Ed allora, tenetevi liberi per il 18 e 19 marzo, alle ore 20.00, presso il Teatro Comunale di Ceglie Messapica, per assistere a: "Filumena Marturano" intramontabile commedia in tre atti del grande Eduardo De Filippo.
Loro, lo precisano e lo ribadiscono, di essere una compagnia teatrale amatoriale, composta da attori non professionisti ed amano sperimentare, misurarsi, mettersi alla prova e, perché no, soddisfare anche le aspettative del pubblico. A volte, provano anche a sensibilizzare e lanciare messaggi importanti su questioni irrisolte che riguardano la nostra società, il nostro vissuto quotidiano. E lo fanno a modo loro, con il solo modo che conoscono: recitando.
In occasione del mese di marzo, mese dedicato alle donne, è stata scelta "Filumena Marturano" per continuare a tenere accesi i riflettori sulla "questione delle donne", un tema, purtroppo, ancora attuale e scottante.
Se lo desiderate, potete ricevere tutte le informazioni rivolgendovi all'agenzia viaggi "Primarete Network", via Calabria 8, Ceglie Messapica.
Oppure, contattando i seguenti numeri: 338 1833354 - 0831 377012.

M'illumino di meno 2017

Domenica 19 febbraio 2017

Oltre agli spegnimenti quest’anno, la trasmissione radiofonica di Radio 2 "Caterpillar", promotrice dell'iniziativa, invita tutti coloro che aderiscono a compiere un gesto di condivisione contro lo spreco di risorse: infatti è dimostrato come la più grande dispersione energetica sia causata dallo spreco in tutti gli ambiti dei nostri consumi, alimentari, trasporti, comunicazione. Per questo l'associazione AttiviAmoCeglie, facendo proprio l'hashtag dell'evento #CondiVivo, invita la cittadinanza a partecipare alle ore 21.00 del 24 febbraio, nelle sale del MAAC, ad un momento conviviale a lume di candela, con prodotti del territorio e a km 0. Sarà possibile partecipare alla "EcoCandleTasting" con un' offerta libera a partire da 10 euro, con cui, tolte le spese, si creerà un fondo per l'allestimento della sezione ecobiblioteca/ecomuseo del Sistema Gusto d'Arte. Le adesioni dovranno essere comunicate ai seguenti recapiti: Donato Semeraro 3282479499; Deborah Putignano 3201764927; Isa Trinchera 3394694681; Giovanna Palazzo 3270504173; Maria Angela Leo 3288998909; Marilù Laveneziana 3802994329

Finale di Kickboxing al Palasport

Venerdì 17 febbraio 2017
L'articolo della giornalista Agata Scarafilo

Il cortometraggio ideato e diretto da Rosangela Chirico

Venerdì 17 febbraio 2017
Rosangela Chirico
"Clochard", il cortometraggio ideato e diretto da Fabio Matacchiera e Rosangela Chirico, tratta tematiche sociali attuali e importanti.
L'attenzione viene incentrata sulla difficile condizione dei clochard, costretti a sopravvivere spesso in condizioni disumane, nell'indifferenza generale, sui giovani violenti che su di loro sfogano rabbia, frustrazione e il disagio profondo che li lacera, e sul coraggio di pochi uomini che scelgono di stare dalla parte giusta.
 Quella che viene raccontata è una notte come tante nella periferia delle nostre città. Una storia sugli ultimi per arrivare al cuore di tutti.
Tra i protagonisti i due attori tarantini Mimmo Altomonte e Mina Isernia che si sono calati, con intensità e passione, nei panni dei due barboni, e il giovane Andrea Ricchiuto, uno degli attori del cortometraggio "Oltre le Nubi", prodotto dal Fondo Antidiossina che ha ottenuto la menzione speciale per l'ambiente alla Mostra del Cinema di Venezia (2015).


Comunicato sulle cappelle

Venerdì 17 febbraio 2017
SI CONTINUA  A TRASCURARE LE CAPPELLE DELLA VIA CRUCIS

Le cappelle della via Crucis di via San Paolo della Croce devono essere ripristinate al più presto possibile.
Tante volte il sottoscritto ha sollecitato l’Amministrazione Comunale affinché tali lavori di rinnovamento venissero portati a conclusione, senza aver avuto mai una risposta.
A tal proposito ricordo che il Consiglio Comunale del 10.11.2014 n. 70 ha deliberato all’unanimità, essendo organo di indirizzo e di programmazione politico-amministrativo, l’esecuzione di tali lavori, per aver presentato  il sottoscritto una mozione e, fu proprio lei Sindaco che durante l’Assise Consiliare disse che detta opera doveva essere realizzata immediatamente e che rappresentava un duplice impegno per riqualificare anche la strada dando una illuminazione diversa.
Sindaco fu proprio lei a garantire la ristrutturazione entro l’anno 2015 specialmente in caso di riconferma alle Amministrative di Maggio.
Per queste sue considerazioni ho voluto riproporre nuovamente tale argomento per dimostrare oltretutto lo stato  in cui versano le cappelle per la noncuranza.
Pertanto, il rifacimento di queste opere significa ridare alla Città ed ai fedeli la possibilità di far vivere queste opere d’arte e di far rivivere altresì nel mese di Maggio la solennità a Sant’Aurelia e nel mese di Ottobre la solennità della festa di San Paolo della Croce.
       
      f.to
Cataldo Rodio

Risposta in merito alle dichiarazioni di Marrazza e Bruno

Giovedì 16 febbraio 2017

Desta stupore la nota di Maurizio Bruno che sta circolando in queste ore. Con riserva di approfondire la questione, a caldo si possono fare alcune considerazioni.
Si parla di attacchi “ingiustificati e violenti” da parte del segretario, avv. Piermassimo Chirulli, al consigliere Marrazza. Si parla addirittura di “inquisizione”, tribunali sommari, intimidazioni. È evidente che Bruno non sa ciò di cui parla, e per questo si è lasciato prendere dall’uso di termini inappropriati ed è caduto in simile errore. Sarebbe stato sufficiente leggere il Documento della segreteria del Circolo di alcuni giorni fa: abbiamo espresso una critica precisa e puntuale a Marrazza che non ha tenuto in alcun conto il documento articolato e puntuale  del Partito su di una questione amministrativa di grande rilievo come la relazione degli ispettori del MEF. E abbiamo espresso una precisa e circostanziata critica all’intervento che Marrazza ha svolto nel corso del Consiglio comunale. Anche qui, è sufficiente vedere la registrazione dell’intervento di Marrazza per farsi un’idea propria.
Quanto alle affermazioni di Marrazza, innanzitutto siamo contenti che si consideri “persona capace” perché l’autostima è importante, e poi siamo ben lieti che finalmente abbia deciso di impegnarsi per il bene della Città, perché sino ad ora non ci pare che abbia brillato nel suo ruolo di consigliere di opposizione. Non ci pare abbia mai incalzato la Giunta Caroli, venendo meno alla sua funzione di controllore dell’azione amministrativa; non ci risultano presentate proposte alternative per la Città, in nome di quella opposizione costruttiva che ha sempre qualificato il PD. Anche qui: gli atti sono pubblici e tutti possono verificare. Rimaniamo convinti che l’attività di consigliere comunale non possa prescindere dal confronto con le donne e gli uomini del partito di riferimento, altrimenti si risolve in un’attività personalistica. Ovviamente non ci esprimiamo sulle voci che circolano in Città su presunte “vicinanze” e frequentazioni di Marrazza: ognuno, su questo, potrà farsi una propria idea.
Bruno si lascia andare a giudizi ingenerosi e infondati nei confronti del Circolo PD di Ceglie e dei suoi iscritti. È doveroso rivendicare il lavoro - non del segretario, ma - di tanti amici e compagni che si impegnano nel Circolo. Le iniziative del Circolo stanno lì a dimostrarlo (ve ne è traccia sui giornali e sul profilo facebook del partito). Abbiamo organizzato assemblee pubbliche con parlamentari nazionali ed europei e con la vice-Ministro Bellanova; abbiamo preso posizione su tutte le questioni amministrative più importanti: possiamo citare, a titolo di esempio, il lavoro svolto sul PUG, con un accurata disamina del merito che ha condotto alla presentazione di numerose osservazioni al Piano. A tutte queste attività Marrazza non ha inteso partecipare. Da ultimo vorrei far notare a Bruno che a Ceglie al referendum costituzionale di dicembre il “SI” ha ottenuto la percentuale più alta tra i Comuni maggiori della provincia di Brindisi, più di quanto ha preso a Francavilla, ad esempio.
Ma forse c’è una ragione delle tante inesattezze contenute nella nota.
Bruno ha troppi impegni (Sindaco, presidente di Provincia, segretario di federazione) e quindi per questa ragione gli sfuggono troppe cose, è costretto a parlare per sentito dire, senza approfondire le questioni. Forse per questo quando in passato gli ho rappresentato che Marrazza, sempre invitato alle riunioni, non partecipava da tempo alle attività del Partito, non ha inteso approfondire la questione. E forse è per questo che l’attività politica della federazione del partito negli ultimi tempi non goda di buona salute, per usare la locuzione di Bruno, e non ci pare abbia brillato per puntualità e ampiezza di approfondimento e risultati.
Invitiamo il segretario provinciale Bruno, la vice segretaria regionale Mariano e il consigliere Marrazza ad una riunione con gli organismi dirigenti del Circolo in modo da verificare le questioni indicate.

Il segretario, Piermasimo Chirulli, e i componenti della segreteria Maria Antonietta Spalluti, Domenico Biondi, Vito Caroli, Carlo Leo, Giuseppe Nisi.

Concerto organizzato da Caelium

Mercoledì 15 febraio 2017

XXIII STAGIONE CONCERTISTICA CAELIUM
 
Teatro Comunale - Ceglie Messapica, Domenica 19 febbraio 2017 ore 19:00 DUO NARTHEX Andrea Biagini – Flauto
Maria Chiara Fiorucci – Arpa “Contrasti”

Il programma “Contrasti” prevede l’esecuzione di alcune opere di autori italiani viventi, quali: Ada Gentile, Davide Summaria, Nino Nicolosi, composti e dedicati appositamente per il Duo Narthex. A contrasto verranno eseguite alcune tra le pagine più importanti del repertorio flauto e arpa, autori come: Nino Rota, Marc Berthomieu e Hamilton Harty completeranno l’immagine del duo, grazie all’utilizzo di tradizionali forme come la Sonata e la Fantasia, un immagine completa delle possibilità timbriche dei due strumenti.

Nota del consigliere Rocco Marrazza

Mercoledì 15 febbraio 2017

Ringrazio il Segretario Provinciale del Partito Democratico Maurizio Bruno, per la solidarietà politica e la stima e vicinanza umana e personale che ha voluto dimostrarmi. Il mio impegno continua con più forza e dedizione, convinto che, non solo il mio partito ma anche la mia città, che mi onoro di rappresentare come Consigliere Comunale, abbiano bisogno di persone capaci ed attente ai bisogni di tutti e non di personaggi che non rappresentano neppure se stessi.
       F.to
Rocco Marrazza