Visualizzazioni totali

Ripristinata la viabilità originaria

     Domenica 28 Agosto 2016

Da domani 29 Agosto la viabilitâ in via San Rocco, modificata per il solo periodo estivo, ritorna al suo stato originario.
Tutti i veicoli potranno ripercorrere nuovamente la su indicata strada e, sempre nello stesso tratto stradale, ritornano attive anche le due fermate del servizio del trasporto pubblico urbano.

Incontro urgente con le associazioni

      Venerdì 26 Agosto 2016

INCONTRO ASSOCIAZIONI CEGLIESI - EMERGENZA TERREMOTO

Oggi pomeriggio (venerdì 26 agosto), alle ore 16.00, presso la Sala Istituzionale del Comune di Ceglie Messapica, si terrà l'incontro di tutte le associazioni per intraprendere iniziative concrete per l'emergenza terremoto.
Ci scusiamo per l'invito effettuato con urgenza e senza il giusto preavviso, ma, vista la gravità del momento, l'Amministrazione Comunale ritiene opportuno incontrare quanto prima tutte le associazioni e tutti coloro che desiderano collaborare per le iniziative da intraprendere in favore delle popolazioni colpite dal terremoto.
In occasioni come questa è necessario il massimo coordinamento e la massima collaborazione tra l'Amministrazione Comunale e le diverse realtà associative e di volontariato del territorio.

L'Amministrazione Comunale

Evento allo Jazzo 2016

       Venerdì 26 Agosto 2016

Masseria Lo Jazzo – Ceglie Messapica (Br)

venerdì 26 agosto 2016 ore 21:00

teatro/danza
L'ABITO NUDO

con Alberto Cacopardi, musiche dal vivo di Mirko Lodedo


Venerdì 26 agosto alle ore 21:00 lo spettacolo di teatro/danza L'ABITO NUDO con Alberto Cacopardi, musiche dal vivo di Mirko Lodedo.

Se vuoi sapere cos’è l’anima non devi far altro che osservare un corpo che si danza... Capirai che l’anima è quell’entità che mette in comunicazione il cielo e la terra, le idee e i semi.

Uno spettacolo di musica e danza intenso, forte, visivo e sonoro.



Info:
INGRESSO IL CONTO PER FAVORE ATTORE  inizio serate ore 21:30
Masseria Lo Jazzo – Ceglie Messapica (Br)
Strada provinciale 24 Ceglie Messapica – Villa Castelli (Km 2) GPS: 40°37'04'' N – 17°29'20'' E
www.masserialojazzo.it – masserialojazzo@gmail.com – facebook.com/lojazzolojazzo -  tel.

Serata di premiazione del concorso letterario nazionale

Venerdì 26 Agosto 2016
Il giorno 24 Agosto u.s, presso i locali del Castello Ducale di Ceglie Messapica, si è tenuta la serata conclusiva della Prima Edizione del Premio Letterario "MittAffett allo Scrittore"  - "Gea Mea" 2016.  
Durante la serata sono state lette le opere vincitrici di questa prima edizione e, nella stessa manifestazione, è stata illustrata ai presenti le finalità che hanno portato all'istituzione del premio letterario e quali sono i progetti per il futuro. 
Ospite della serata Paolo Giordano.

La giuria era così composta:
AGATA SCARAFILO 
Giornalista 
DAMIANO LEO 
Militare in pensione, Poeta e scrittore locale da 50 anni vanta innumerevoli pubblicazioni
FEDERICO PIETRO 
Ex-sindaco e dirigente scolastico nonché professore di lettere
VITA MARIA ARGENTIERO Professoressa di Lettere 
SAVERIO PROTA
Giornalista sportivo, amante della poesia.
ANTONELLO LAVENEZIANA
Giornalista e assessore alla Smart City
MARIANGELA LEPORALE 
Avvocatessa e assessore alla cultura di Ceglie Messapica 

MICHELE LIGORIO 
Studente universitario in medicina al 4' anno - Poeta 

PIETRO CALIANDRO Studente in Agraria - Scrittore Novello

ANTONIO CONSERVA Scrittore e poeta locale
PIETRO MAGGIORE 
Presidente e fondatore università "UniTre" Ceglie Messapica
GIUSEPPE SANTUCCI
Docente di Lettere



Ceglie Messapica vicina alle comunità vittime del terremoto

Venerdì 26 Agosto 2016
Ceglie Messapica esprime solidarietà alle vittime del terremoto e offre aiuto alle popolazioni colpite dal sisma.

L’Amministrazione Comunale di Ceglie Messapica esprime la propria vicinanza alle comunità colpite dal terremoto, ai familiari delle vittime e a tutti coloro che, in queste ore, sono impegnati  nelle attività di soccorso.
Si coglie l’occasione per comunicare alla cittadinanza che l’Amministrazione Comunale ha attivato i canali istituzionali per poter offrire, in maniera più efficace, il proprio contributo alle popolazioni colpite dal terremoto, inviando la propria disponibilità alla Sezione di Protezione Civile della Regione Puglia – Soup (Sala Operativa Unificata Permanente).
Intanto, questa Amministrazione si è già messa in contatto con il Centro Raccolta viveri/beni di prima necessità/medicinali di Rieti per instaurare un contatto diretto con le autorità locali e sta verificando la possibilità di attivare una propria raccolta fondi o aderire ad una raccolta già avviata.
Purtroppo, a causa della gravità del terremoto, saranno necessari mesi e forse anni di aiuti e solidarietà alle popolazioni colpite.
Pertanto l’Amministrazione Comunale, sicura di interpretare la volontà di tutti i Cegliesi, intende cogliere l’occasione di questi tragici eventi per instaurare con le comunità locali colpite dal sisma  un rapporto di amicizia e solidarietà così come già avvenuto successivamente al terremoto del 2012 che colpì diversi centri dell’Emilia Romagna.

Bandi e contributi

Venerdì 26 Agosto 2016


Bandi e contributi a sostegno delle fasce deboli: informazioni utili per l’attivazione.

L’Ufficio Servizi Sociali del Comune di  Ceglie Messapica fa presente ai cittadini in difficoltà economica che in questo periodo è possibile richiedere:
-         un contributo-agevolazione sul consumo dell’acqua nelle abitazioni di residenza relativo all’anno 2015;
-         un contributo ad integrazione dei canoni di locazione per le abitazione relativo all'anno 2014;
-         l'attivazione di una misura di sostegno al reddito – RED ( Reddito di Dignità)
In relazione al contributo – agevolazione per il consumo idrico nelle abitazioni di residenza si comunica che l'anno di riferimento è il 2015 e che l’Acquedotto Pugliese è l’Ente che accetterà le domande, le valuterà, ed erogherà l’eventuale contributo a chi ne avrà diritto.
Potranno presentare le domande coloro che usufruiscono già del bonus elettrico o della Carta acquisti e che rientrano nella fascia reddituale Isee (fino a 7.500 euro annui) o fino a 20mila euro annui, se si hanno almeno 4 figli a carico. Inoltre, potranno presentare domanda coloro che sono disabili fisici.
Le domande potranno essere inoltrate a partire dal 1° ottobre e fino al 31 dicembre 2016 esclusivamente al sito internet www.bonusidrico.puglia.it o telefonando attraverso il classico telefono con numero fisso (no cellulare) al numero verde gratuito automatico 800.660.860.
Gli interessati che avessero bisogno di essere aiutati nella compilazione delle domande e nell’inoltro potranno rivolgersi ai sindacati, ai Caf (Centri di assistenza fiscale) o alle associazioni per la difesa del consumatore. I soggetti che beneficeranno del contributo saranno avvisati tramite lettera dell’Aqp che comunicherà l’ammontare del contributo e l’accreditamento nella prima fattura di consumo idrico emessa dall’Acquedotto pugliese successivamente al 15 marzo 2017.
I richiedenti potranno controllare lo stato della propria domanda a partire dal 1° gennaio 2017 e fino al 30 giugno dello stesso anno, consultando il sito www.bonusidrico.puglia.it o il sito www.aqp.it .

In relazione al contributo ad integrazione dei canoni di locazione per le abitazione – competenza anno 2014  si avvisano tutti i cittadini che il termine ultimo per la presentazione della domanda per l'assegnazione di contributi ad integrazione del canone di locazione, così come previsto dal Bando pubblicato in data 29/07/16, è il 29 agosto p.v.. I modelli di domanda sono in distribuzione presso l'Ufficio Prestazioni Sociali del Comune, presso le sedi dei Caf e Padronati o scaricabili dal sito www.ceglie.org.

In relazione all'attivazione della misura di sostegno al reddito – RED ( Reddito di Dignità),  si comunica che i requisiti minimi di accesso alla misura per i destinatari sono:
-         aver compiuto il 18° anno d'età;
-         essere residente in Puglia da almeno 12 mesi;
-         possedere un ISEE  non superiore a € 3.000,00
Per la procedura di accesso al beneficio economico del RED  è necessario registrarsi come utente sulla piattaforma www.sistema.puglia.it/red e compilare la domanda online oppure recarsi presso uno degli sportelli di CAF o Patronato,  accreditati per l'invio delle domande, presenti sul territorio comunale. L'elenco dei CAF e dei Patronati abilitati alla procedura  è disponibile sulla piattaforma online  www.sistema.puglia.it/red o presso il Segretariato Sociale del Comune. Si specifica che l'accesso e l'invio delle domande tramite Caf e Patronato è totalmente gratuito.

I Racconti di Damiano Leo

     Giovedì 24 Agosto 2016

              SPARIRE

Da qualche anno, in casa Manganiello, si litigava in continuazione. Negli ultimi tempi, anche per un nonnulla. Giovannina, moglie del povero Carmelo, mugugnava contro il marito in continuazione. Non le andava mai bene niente, almeno così andava dicendo in giro suo marito. La vittima sacrificale. Bastian contrario, secondo sua moglie.

Uno stillicidio d’insopportabili rimbecchi cucinava a fuoco lento l’uomo, l’eterno bersaglio, il disgraziatissimo marito di Giovannina.
Quel grigio pomeriggio di un freddo inverno i due coniugi avevano litigato più duramente e forse avevano anche alzato le mani, cosa che, in verità, non era mai successa prima.
Carmelo, quella notte, proprio non riusciva a dormire. Si voltava e rivoltava tra le lenzuola, sempre con minor successo. La sua nota pazienza nel sopportare la moglie era giunta ormai a capo linea. Ogni misura, secondo lui, era colma. Non gli rimaneva che mettere in pratica quello che da tanto, segretamente, tramava: sparire. Ma non sapeva né come, né, tantomeno, quando. Ingannò quella notte cercando le risposte, ma fino all’alba, quando doveva necessariamente levarsi dal letto, proprio non le vennero. Decise solo che avrebbe affrontato Giovannina e le avrebbe rovesciato addosso il suo proposito. Sparire. 
Carmelo rovesciò, gettando nello sconforto, prima la povera mogliettina e dopo i suoi sette figli.
Nulla, dopo quella maledettissima notte, fu più come prima, in casa Manganiello. Trepidazione ed ansia dominavano sovrani. Tutto poteva succedere, ma nessuno sapeva quando. Carmelo, questo, non lo aveva mai detto. Forse non lo sapeva neanche lui. Aveva deciso solo di sparire. Per Giovannina, sempre più piegata su se stessa, poteva succedere in qualsiasi momento e in qualsiasi modo. Ogni uscita di casa del marito diventava un incubo. Un minuto in più, un’eternità. Persino quando Carmelo doveva rifornirsi di sigarette volevano impedirgli di uscire. Poteva essere una banale scusa. Un pretesto. Poteva essere il momento buono per non tornare. Per sparire. Un incubo. Un interminabile incubo. 
«Non fatelo uscire. Vi prego, non fatelo uscire», supplicava i figli  Giovannina.
«Ma come si fa, come si fa?» chiedevano loro e qualche volta aggiungevano: «Se ha deciso di sparire, avrà deciso anche come e quando. Ma noi non lo sappiamo. Si può sparire ovunque. Si può sparire sempre.»
Forse fu quel “sempre” che ridette forza a Giovannina. Capì da sola che Carmelo doveva sì sparire, ma molto, molto tempo dopo. Infatti se ne andò alla veneranda età di 104 anni, morendo di morte naturale.
In casa Manganiello, dopo che i figli avevano pronunciato quel fatidico “sempre”, non è successo nulla di insolito, a parte il fatto che Carmelo ha vissuto così a lungo.

Evento zona U

          Giovedì 24 Agosto 2016
Continuano gli eventi­ musicali del "Summer­ Program" di ZONA U, ­sponsorizzato birra "­Peroni" e "Cogeir - M­onteco". Domani 25 Ag­osto dalle ore 23 nel­la meravigliosa corni­ce della Pineta Ulmo ­a Ceglie Messapica, s­i esibiranno i "Neptu­ne in RadioAttiva". U­n evento che rapprese­nterà una perfetta fu­sione tra musica e te­atro. Ampio spazio al­ panorama rock con di­versi successi di gru­ppi famosissimi. I pe­zzi, totalmente arran­giati dai Neptune, cr­eeranno una atmosfera magica grazie anc­he alla collaborazion­e con cantante e narr­atore che racconterà ­delle storie legate a­i gruppi e di avvenim­enti degli ultimi qua­ranta anni di storia.­ Una sorta di radio i­mmersa nella natura. ­Il gruppo composto da­ Mirko Lodedo, Saveri­o Suma, Francesco Sal­onna, Filomena De Leo­ ed Enrico Messina pr­oporrà un evento tra ­contrasti, musica, na­rrazione e natura. Pe­r l'evento disponibil­i i servizi navetta, ­stand food, bar ed ar­ea relax. 

Oltre ogni previsione per l'Annuario 2015

Martedì 23 Agosto 2016
Stefano Menga

Vorrei ringraziare pubblicamente tutti gli amici e i cegliesi simpatizzanti del blog "Cronache e cronachette" per le innumerevoli attestazioni di stima che ho ricevuto in questi giorni  a posteriori della pubblicazione dell'Annuario 2015.
Anche quest'anno, con i piccoli mezzi a mia disposizione, ho cercato di documentare fatti ed eventi che hanno particolarmente interessato la città di Ceglie Messapica e i cittadini cegliesi coinvolti.
Finanche alcune mie attività hanno fatto bella mostra nell'Annuario 2015, ma non per auto elogiare la mia persona o la mia attività, ma solo perché anche io come voi, nonostante il mio trasferimento a Novedrate (Co), sono, e mi sentirò sempre, un cittadino cegliese.
Tutto può essere migliorato e pure questo mio blog e l'Annuario che prende il suo nome possono essere migliorati, quindi anche eventuali critiche sono ben accette.
Tuttavia, se il confronto non mi spaventa lo scontro sì, perché penso che i sentimenti negativi portano solo distruzione. Questa è l'unica ragione per cui ho imparto ad ignorare qualche cattiveria dei gufi della rete che, anziché distinguersi per il loro lavoro, denigrano gli altri e mettono zizzania lì dove si vorrebbe far crescere solo cose buone o, sen non altro, cose che non ledono nessuno.
Pertanto, il successo dell'Annuario 2015 di "Cronache e cronachette" e la cospicua presenza all'evento di presentazione, la stima e i commenti positivi rappresentano per me un valido incoraggiamento a continuare questa attività in cui credo e che tanto mi piace.
Permettetemi un ultimo ringraziamento agli amici e professionisti della comunicazione Gianluca Greco, Ferdinando Sallustio e, non per ultima, Agata Scarafilo che in tante occasioni mi ha accompagnato regalandomi il suo tempo, il suo supporto professionale, ma soprattutto la sua preziosa amicizia.

Grazie di cuore a tutti!

      Stefano Menga

Articolo de "La Gazzetta del Mezzogiorno"
Articolo del "Nuovo Quotidiano di Puglia"

Evento sportivo ed associativo

        Lunedì 22 Agosto 2016

Concerto dei Bolero

Lunedì 22 Agosto 2016

Giovedì 25 agosto in piazza Plebiscito a Ceglie Messapica i Bolero e l’orchestra porteranno in scena “Juliet –Rock opera”, la prima opera rock ispirata alla tragedia di Shakespeare ‘Romeo e Giuletta’.
L’omonimo album dei salentini Bolero, che racconta la storia dal punto di vista di Giulietta, è disponibile su tutti gli store digitali.
Ceglie Messapica, 22 agosto 2016. Giovedì 25 luglio alle ore 22, in piazza Plebiscito a Ceglie Messapica i Bolero e l’orchestra porteranno in scena “Juliet – Rock opera”.  Lo spettacolo, che si svolgerà con il patrocinio del Comune di Ceglie Messapica, racconta per la prima volta dal solo punto di vista di Giulietta la celebre storia d’amore dei due innamorati di Verona in un inedito intreccio di musica rock, lirica e sinfonica.

Lettera di ringraziamento alla comunità

Domenica 21 Agosto 2016
Pubblico ben volentieri una lettera che Fratel Costantino De Bellis (vulcanico procuratore del sodalizio dell’associazione dedicata a San Rocco, nonché guardiano delle sue reliquie) che ha mandato alla comunità cegliese per tramite della giornalista Agata Scarafilo.
Ricordiamo che Fratel Costantino de Bellis è stato a Ceglie Messapica con le reliquie di San Rocco (l’urna del transito del glorioso San Rocco e l’insigne reliquia del suo braccio) dal 14 al 18 agosto 2016. 

Ecco la lettera

È  possibile viaggiare da soli, ma il buon camminatore sa che il grande viaggio è quello della vita ed esso esige dei buoni compagni.... e noi in questi giorni abbiamo avuto un grande campione, San Rocco, nella comunità parrocchiale di Ceglie Messapica.
Con Lui abbiamo camminato per le vie della città, pregato, cantato e dotato. A Lui abbiamo chiesto, con il vescovo, i sacerdoti, i religiosi e un moltitudine di fedeli e devoti, di prenderci per mano  per condurci alla fonte della vita e della vera gioia che è Cristo Gesù.
Voglio dire grazie al Signore e a San Rocco per avermi dato la possibilità quest'anno di celebrare la festa liturgica del Santo pellegrino nella splendida ed accogliente comunità parrocchiale e cittadina di Ceglie Messapica.
Ho potuto constatare quanto San Rocco sia amatissimo dai cegliesi. Dal giorno dell'arrivo delle Reliquie e fino a la sua partenza c'è stata un continuo susseguirsi di devoti che compostamente sono accorsi a venerare i resti mortali del Santo, un vero fiume di gente: anziani, ammalati, donne, uomini e tanti giovani e bambini.
Sono momenti di profonda fede e di genuina devozione popolare che veramente ti commuovono e ci fanno ammirare quanto è bella la santità.
Il mio è un arrivederci nella comunità di Ceglie Messapica, more che anche questa comunità parrocchiale e cittadina innamorata di San Rocco sarà a brevissimo parte vitale della nostra grande famiglia dell'associazione europea “Amici di San Rocco” e si d'ora lì aspettiamo a braccia aperte.
Voglio ringraziare di cuore un amico e fratello il parroco don Lorenzo Elia; non ho parole per potervelo descrivere spero lo conosciate anche voi “Amici di San Rocco”.
Saluto il vescovo di Oria S. E. Rev.ma mons. Vincenzo Pisanello che è un grande devoto del Santo; la sua presenza il 16 agosto a Ceglie è stata bellissima ricca di significati è gratificante per me.... conserverò con affetto questo ricordo caro nel mio cuore.
Signore, hai voluto far risplendere San Rocco come faro di vera luce e di vera carità nella tua Chiesa.
La sua eroica virtù, la disponibilità  verso i sofferenti ed ammalati, le sue continue preghiere sono per noi un efficace rimedio alla conversione e alla santità.
San Rocco  nostro celeste patrono, ricordati dei tuoi amici ed associati alla grande famiglia degli "Amici di San Rocco" e dei tuoi devoti che, ricorrendo a te, ottengano l'aiuto e la misericordia di Dio.

Con affetto Fratel Costantino.

Amen

Cinquantesimo anniversario di matrimonio

Domenica 21 Agosto 2016
Giuseppina e Giovanni
Il 20 Agosto del 1966 i coniugi Giuseppina Vitale e Giovanni Bazzini convolavano felicemente  a nozze. In data di ieri, a distanza di cinquant'anni hanno ripetuto  il rito nella Chiesa di San Rocco di Ceglie di Ceglie Messapica. La Santa Messa, è stata officiata da Don Lorenzo Elia, alla presenza dei parenti e dei numerosi cittadini che hanno voluto condividere  questo felice evento.
Giuseppina e Giovanni fin da subito, insieme, hanno iniziato a lavorare prima a Milano in alcuni locali, per poi trasferirsi negli anni ’70 in alcune aziende agricole della Puglia. Successivamente, a Ceglie Messapica, hanno gestito un caseificio a conduzione familiare fino a raggiungimento della pensione. Attualmente vivono tranquillamente in una loro proprietà rurale.
La coppia con i propri figli
Ricordo della cerimonia insieme a familiari

Eventi allo Jazzo 2016

      Domenica 21 Agosto 2016
Masseria Lo Jazzo – Ceglie Messapica (Br)

domenica 21 agosto  2016 ore 21:30

food
RIPIENI. Così irresistibili, così fantasiosi.


Domenica 21 agosto una serata di gastronomia dedicata ai ripieni.
“…che a noi proprio dentro agli alimenti ci piace mettere delle cose, e questa cosa dei ripieni ci ha fatto volare alto con la fantasia…”
Tutto è stato farcito in cucina, e il piacere di riempire, cibo con altro cibo è infinito e godereccio. Per una sera alla Masseria LoJazzo ci dedichiamo alle melanzane ripiene e ai bignè.


Info:
INGRESSO LIBERO  inizio serate ore 21:30
Masseria Lo Jazzo – Ceglie Messapica (Br)
Strada provinciale 24 Ceglie Messapica – Villa Castelli (Km 2) GPS: 40°37'04'' N – 17°29'20'' E

Rinnovato il direttivo del GAL

      Domenica 21 Agosto 2016
Nei giorni scorsi è stato rinnovato il direttivo del Gal Alto Salento.
E' stato eletto nuovo presidente, che subentra all'avv. Domenico Tanzarella, il sindaco di Ostuni Gianfranco Coppola. Nella stessa assemblea Luigi Caroli, attuale sindaco di Ceglie Messapica, è stato eletto vice presidente.

Ceglie Messapica cittá turistica

         Sabato 20 Agosto 2016

Ceglie Messapica, così  come altre localitá della Valle d'Itria, nel periodo estivo vengono prese d'assalto dai turisti e dai personaggi famosi.
Pochi giorni fa Dino Abbrescia e Ezio Bosso si sono intrattenuti in alcuni locali di Ceglie Messapica.

Presentazione del libro di Vincent Cernia

         Sabato 19 Agosto 2016

Serata di premiazione delle opere vincitrici

Venerdì 19 Agosto 2016

Serata di premiazione del concorso letterario nazionale

"MittAffett allo Scrittore"  -  "Gea Mea" 2016
Il giorno 24 Agosto 2016 alle ore 19.30, presso i locali del Castello Ducale di Ceglie Messapica (Br), terremo la serata conclusiva della Prima Edizione del suddetto Premio Letterario.  
L'Associazione organizzatrice, e tutti i soci ad essa iscritti, La invitano all'evento che prevederà la consegna dei Premi ai Vincitori. 
Durante la serata saranno lette le opere vincitrici di questa prima edizione e, nel mentre, avremo la possibilità di illustrare ai presenti le finalità che hanno portato all'istituzione del premio letterario e quali sono i progetti per il futuro. Al termine della cerimonia di consegna, sarà offerto un piccolo rinfresco a tutti gli ospiti. Si coglierà l'occasione per rinnovare l'anno sociale dell'ente e illustrare progetti diversi dalla rassegna letteraria che l'associazione porta avanti con passione da più di un anno.
La provenienza dei finalisti e degli invitati all'evento è alquanto disparata, pertanto l'Associazione e l'Amministrazione Comunale di Ceglie Messapica saranno lieti di ospitare gente proveniente da ogni parte d'Italia.
Saremmo davvero contenti se potesse trascorrere con Noi una bella serata, una serata dove dei giovani Cegliesi si adopereranno per concludere al meglio questa edizione del Concorso. Un concorso interamente"Made in Ceglie".
Paolo Giordano sarà ospite d'onore della serata.

Consegna degli attestati

       Giovedì 18 Agosto 2016
Dal 5 al 7 agosto scorso si è svolta la terza edizione di "In Corso d'Arte",  mostra collettiva, che, diffusa in una via storica della città, Corso Garibaldi, ha portato tra la gente le opere di diversi artisti. La selezione degli artisti è stata curata da Antonia Gianfreda.  Anche in questa edizione lo scopo della mostra di portare l’arte fra la gente è stato raggiunto, suscitando la curiosità e l’interesse dei visitatori che hanno potuto dialogare con gli artisti e apprezzare le opere esposte con soggetti diversi ed eseguite con tecniche varie. 
Hanno partecipato i seguenti artisti: Tony ANDRIULO (Francavilla F.na), Dora ANGELINI (MARTINA F.ca), Carmelina ARCO (Ceglie M.ca), Veronica Bellanova (Ceglie M.ca), Angelo CICIRIELLO (Ceglie M.ca), Antonio CONSERVA (Ceglie M.ca), Angela ELIA (Martina F.ca), Maria Elia (Ceglie M.ca), Antonia Gianfreda (Ceglie M.ca), Antonella LANZILLOTTI (Ceglie M.ca), Raffaele Loi  (Martina F.ca), Vito MILLY ( Acquaviva delle Fonti), Tina QUARANTA (Grottaglie), Leonardo Saponaro (Ceglie M.ca), Pierluigi Urgesi(Ceglie M.ca).
Per la prima volta hanno esposto due giovani artisti cegliesi: Antonio Pio Giancola e Mattia Principalli.
Il 18 agosto alle ore 19.30 ci sarà la consegna agli artisti degli attestati di partecipazione nel giardino del Museo Archeologico-MAAC. Interverranno l’assessore alla cultura Mariangela Leporale, il vicesindaco Angelo Palmisano e il professore Isidoro Conte.

Evento zona U

        Giovedì 18 Agosto 2016

Continuano gli eventi­ musicali del "Summer­ Program" di "Zona U"­, targato birra "Pero­ni" e "Cogeir - Monte­co". Dopo il successo­ degli ultimi concert­i, nella meravigliosa­ cornice della Pineta­ Ulmo a Ceglie Messap­ica si esibiranno gli­ "Skylite", con il mu­sicista Piero Santoro­ e il dj set di Casal­gallo. Gli "Skylite" ­nascono nel Giugno 20­10, con una decisa im­pronta Rock/Metal. Ne­l 2012 la prima esibi­zione. Il gruppo comp­osto da Jasmine Monta­naro (voce), Donato F­rancioso (chitarra) e­ Marco Biondi (batter­ia), ha pubblicato da­ poco il primo singol­o "Kiss of the Death"­. Forti e musicalment­e molto bravi. La ser­ata prevede anche l'e­sibizione di Piero Sa­ntoro, musicista che ­propone una fusione t­ra rock progressive, ­funky e psicadelia. C­hitarra e loop statio­n che riproduce i suo­ni del basso e della ­batteria realizzati i­n precedenti sessioni­, tra le particolarit­à. A fine serata il d­j set di Casalgallo d­j, simbolo della cont­inuità di "Zona U". 
 ­