Visualizzazioni totali

SI APRE UNA PICCOLA BUCA...

mercoledi' 30 novembre 2011


Stamane a CEGLIE MESSAPICA...dalle 9,00 alle 12,00 l'incrocio di via San Vito e' stato transennato e presidiato dai vigili urbani a rallentare il traffico...per cause ancora in via d'accertamento...nel terreno su indicato si e' creato un dislivello che ha creato disagi alla circolazione veicolare in quasi tutte le direzioni... essendovi in zona anche un rotonda...nel primo pomeriggio tutto e' tornato nella normalita'.


__________________________________________







PARTE LA NUOVA GESTIONE AFFIDATA A VERI PROFESSIONISTI DELLA RISTORAZIONE CEGLIESE

MERCOLEDI' 30 NOVEMBRE 2011
 
La Fontanina Relais

BOTRUS divinoristorante: apre giovedi 8 dicembre

BOTRUS = grappolo in greco

divinoristorante = ristorante con grande attenzione al vino di alta qualità (pugliese e non solo)

Francesco Nacci ed Evelyn Fanelli sono lieti di annunciare a tutti gli amici, clienti e gourmet di Puglia e d'Italia che Giovedi 8 Dicembre (giorno dell'Immacolata) si apriranno le porte della loro nuova creatura: "Botrus, divinoristorante".
Posto nel centro storico di Ceglie Messapica alla via Muri 26, con comodo parcheggio esterno, il ristorante Botrus, nasce da una riflessione lunga ben 20 anni... la voglia di fare bene, sempre meglio, ci ha portato ad affrontare questa nuova sfida professionale tutta orientata alla massima eccelleza delle materie prime, del servizio e ovviamente del vino. Un ambiente unico elegante e riservato che sa coniugare l'antico della pietra con la modernità degli altri elementi d'arredo dal'acciaio al vetro.
In cucina a guidare la giovanissima squadra ai fornelli Graziano Lomonte e Brizio Lorenzo, che già tanta strada hanno fatto con noi, al Relais La Fontanina.   

NUOVI SVILUPPI SUL CEGLIESE ANTONIO MENGA

  MERCOLEDI' 30 NOVEMBRE 2011

Fa il Barbone a Milano ma ha casa e non lo sa

IL FRATELLO GIUSEPPE
 

CEGLIE MESSAPICA - Colpo di scena: spunta il fratello di Antonio Menga. E’ Giuseppe, che dalla Germania lo cerca da tre anni purtroppo, però, senza risultati. “Poi grazie all’articolo di Senzacolonne la svolta. Ora,sono pronto a prendere il primo volo per Brindisi, pur di riabbracciarlo”, dice. Antonio Menga, 49 anni, di professione cuoco. Originario di Ceglie Messapica, vive a Milano, per strada. Trasporta la sua vita su una bicicletta. E’ solo, ma ancora per poco. Il fratello Giuseppe (44 anni) parla a singhiozzo con la voce rotta dall’emozione, quella di poter finalmente riabbracciare Antonio, di cui non sa più niente da anni. “L’ho visto l’ultima volta tre anni fa, quando da Duisburg (Germania) sono volato a Milano da lui per tornare, poi, insieme a Ceglie Messapica da mamma Grazia, che non stava bene”.
“In quell’occasione – ricorda - gli dissi di tornare giù, in Puglia perché a Milano era ormai rimasto da solo dopo il divorzio, avvenuto sette anni prima, dalla moglie Giovanna di origini sarde”. Leggi l'articolo completo sull'edizione di Senzacolonne oggi in edicola

PERCHE' QUESTO ACQUISTO PROPRIO A CEGLIE MESSAPICA?


MERCOLEDI' 30 NOVEMBRE 2011


Perchè la Lombardi Ecologia SRL con sede a Triggiano il 1988 ha acquistato un terreno di 14.000 metri quadrati nell’agro di Ceglie MessapicaCONTINUA A LEGGERE TUTTO SUL DIAVOLE(TTO)GGO

CONSIGLIO COMUNALE DEL 29 NOVEMBRE 2011

Avviso di convocazione seduta del Consiglio Comunale Ai sensi e per gli effetti degli artt. 38 e 39 del T.U.E.L. 18 agosto 2000, n.267, degli artt.23 e 25 del vigente Statuto Comunale e degli artt. 8, 9 e 10 del Regolamento del C.C., nonché delle determinazioni assunte nella Conferenza dei Capigruppo nella seduta del 16.11.2011, si avvisa che il Consiglio Comunale si riunirà, in 1^ convocazione alle ore 15,00 del 28 Novembre 2011, ed in 2^ convocazione alle ore 15,00 del 29 Novembre 2011, presso la Sala Consiliare della Sede Municipale (Via E. De Nicola)

/>

RAPPRESENTATIVA CEGLIESE...OPPURE OSTUNESE...LEGGI ATTENTAMENTE IL POST

 MARTEDI' 29 NOVEMBRE 2011

 
FOTO IL "DIAVOLETTO"

La Puglia è servita, al via alla 16esima edizione

(29 novembre 2011) BARI- Domani, mercoledì 30 novembre alle ore 19.00 a Bari presso la Masseria Pietrasole, splendida dimora d’epoca alle porte della città (Strada Scanzano 243 – tel. 080 5461217) appuntamento per la presentazione della 16esima edizione della guida La Puglia è servita (edizioni Tirsomedia).
La_puglia_è_servita_2012 L’evento, con ingresso libero, vedrà la partecipazione di giornalisti, operatori del settore turistico ed enogastronomico, lettori-viaggiatori e autorità istituzionali.
Confermata in particolare la presenza dell’assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia Dario Stefàno, che coglierà l’occasione per fare un punto sullo stato del comparto. La serata prenderà avvio con la premiazione delle strutture di eccellenza 2011, alla presenza dell’editore Vittoria Cisonno e degli autori Pasquale Porcelli e Alma Sinibaldi.
Per il 2012, inoltre, la guida presenta una grande novità: per la prima volta non sarà solo in formato cartaceo ma anche in formato digitale, entrambi disponibili sia in italiano che in inglese. Su smartphone, tablet, computer di qualsiasi piattaforma, l’eccellenza pugliese sarà infatti ancor più accessibile attraverso le funzioni interattive.
I sapori e i profumi raccontati nella guida si faranno poi concreti grazie alle specialità preparate “in diretta” dagli chef dell’associazione “Buona Puglia”, presenti all’evento sia in qualità di eccellenti ambasciatori della gastronomia regionale, sia perché presenti nella guida e premiati nel corso degli anni sulla base delle segnalazioni dei lettori-gourmet. Saranno presenti in particolare: Lello Lacerenza del ristorante “Antica Cucina” di Barletta (Bt) che preparerà una “millefoglie di melanzana, zucca gialla e scamorza murgiana affumicata”; Graziano Lomonte e Francesco Nacci del ristorante “Relais La Fontanina” di Ostuni (Br), che proporranno la “zuppa di legumi di campagna con verdure selvatiche e ventresca di maiale”; Angelo Silibello del ristorante “Cibus” di Ceglie Messapica (Br) con una selezione di formaggi; Peppe Zullo del ristorante “Peppe Zullo” di Orsara di Puglia (Fg) con “il pane di Orsara incontra il Marasuolo e pane e pomodoro visto da Peppe Zullo”; Antonello Magistà del “Pashà” di Conversano (Ba) con una “crema cotta di castagne e zuppa di cachi”; Anna Ancona del ristorante “Il Ritrovo degli Amici” di Martina Franca (Ta) con “orecchiette con broccoli, cacio e pepe”.
Le bontà preparate dai maestri di cucina saranno degustate al termine della serata in abbinamento ai vini e agli oli extravergine d’oliva offerti dalle aziende socie del Movimento Turismo del Vino Puglia.( LA FONTE )

IL FURGONE VUOTO RITROVATO A CEGLIE MESSAPICA...

 MARTEDI' 29 NOVEMBRE 2011
Maxifurto notturno al Cityper
di Antonio Portolano e Nicola Quaranta » 28 novembre 2011 alle 20:03

Assalto al Cityper
OSTUNI – Assalto indisturbato in via Caduti di Nassiriya al supermercato “Cityper” con l’aiuto di un misterioso dispositivo che emettendo, probabilmente, un “raggio elettromagnetico”, rende ciechi gli istituti di sorveglianza inibendo le comunicazioni elettroniche nel raggio di diversi metri. Ed il nuovo colpo ai danni di un’altra attività di generi alimentari della Città Bianca è servito, nel cuore della notte, con danni che superano i 60 mila euro, almeno in base ai primi conti fatti che sono ancora in corso. A farne le spese l’attività Gianni Cisaria, titolare di una catena di supermercati, che si è accorto del cospicuo danno all’ora di apertura, verso le 7 del mattino.

Ingente il bottino, ritrovato il furgone
Ingente il bottino, arraffato in tutta calma, probabilmente da almeno 4-5 i malviventi che hanno avuto tutto il tempo necessario per mettere a segno il loro piano. Ripulito il supermercato di generi alimentari (per 25 mila euro), della cassaforte (con l’incasso del week end), di gratta e vinci e tabacchi (rastrellati nel bar annesso). Bottino ancora in corso di esatta quantificazione a cui si aggiunge anche un furgone della stessa azienda su cui tutto il maltolto è stato caricato prima di darsi alla fuga. Dopo aver messo fuori uso il dispositivo d’allarme con un particolare dispositivo, che sarebbe già usato in altri colpi (impedendo al segnale di arrivare alla centrale operativa della sorveglianza), i malviventi hanno infranto una vetrina laterale, caricando la merce in un furgone, ritrovato in serata a Ceglie Messapica.


Indagano i carabinieri di Ostuni
Saccheggiati anche gli uffici in cui c’era il videoregistratore delle telecamere messe fuori uso prima del colpo. Indagano per risalire agli autori del raid, che vede nel mirino ancora una volta un’attività di generi alimentari, carabinieri della locale stazione guidati dal comandante Domenico Barletta.(FONTE BRINDISIREPORT)

TUTTI VOGLIAMO RISPOSTE

 lunedi' 28 novembre 2011

Presente su Facebook dal 27 Novembre 2011.
"Ceglie contro il cancro:insieme per informare e prevenire" nasce dalla volontà di discutere,capire,informare su tematiche approfondite che riguardano la patologia del secolo,uno degli incubi che attanaglia milioni di persone.

Il gruppo è aperto a tutti colori che vogliono
-dare informazioni;
-esprimere la propria opinione;
-creare eventi a favore della conoscenza e della prevenzione di questo male;
-far conoscere la propria esperienza;
-aiutare chi è in difficoltà e ha bisogno di sostegno.

Il gruppo esige l'osservazione delle più comuni regole di netiquette.
http://www.facebook.com/groups/1901...

Amministratrice del gruppo:Casale Filomena

ALCUNI DATI SUI TUMORI A CEGLIE MESSAPICA

LUNEDI' 28 NOVEMBRE 2011

BASTA!!!

Troppe morti anomale per tumori. Cosa si aspetta a far intervenire  l’ARPA? Abbiamo diritto di sapere cosa hanno buttato nel nostro territorio!

ANDIAMO A LEGGERE ATTENTAMENTE

TUTTO IL BASKET DOMENICALE



A.D. BASKET CEGLIE - U.S. SAN PIETRO 78 - 63 il video della partita  

VAI A TROVARLO

 

 

NON CE L'HA FATTA...

domenica 27 novembre 2011


Il TUMORE  a Ceglie Messapica "naviga" piu' veloce di internet e dei mezzi d'informazione...ieri dietro autorizzazione dei familiari, avevo dato la notizia-appello per la donazione di sangue per DANIELA NACCI...colpita  a soli 34 anni dal male del secolo...ma stanotte la malattia, in anticipo su tutti,ha fatto il suo seguito cioe' togliendo la vita alla povera DANIELA...che lascia nel dolore i suoi bambini, il marito, i parenti e tutti quelli che la conoscevano... compreso me.

DIAVOLEGGO.COM



DOMENICA 27 NOVEMBRE 2011


Punti di vista


Si, è vero.
La mia terra la vedo in maniera differente.

Bisognerebbe osare, puntare sul territorio ed
 invece…CONTINUA A LEGGERE

10 EDIZIONE DEL CONCORSO DI POESIA RELIGIOSA


DOMENICA 27 NOVEMBRE 2011


COMUNITA’ PARROCCHIALE
San Rocco Ceglie Messapica

CONCORSO DI POESIA RELIGIOSA

10^ EDIZIONE

         Il Gruppo famiglie della Comunità Parrocchiale di San Rocco, in Ceglie Messapica, con la speciale collaborazione dell’Azione Cattolica e del Centro Giovanile,  bandisce un Concorso di Poesia Religiosa

“Sarà chiamato Dio con noi”

REGOLAMENTO

1.   Il Concorso si articola in tre sezioni:
.   Sezione A) Scuole elementari e medie
.   Sezione B) Scuole superiori e giovani
.   Sezione C) Adulti
2.   Gli elaborati, fino ad un massimo di tre, devono pervenire presso la Parrocchia di San Rocco, via Petrarca 6, entro e non oltre martedì 20 dicembre, in un’unica copia completa di: sezione, cognome, nome, età, indirizzo, recapito telefonico e firma a parte in busta chiusa.
3.   Saranno presi in maggior considerazione quei lavori che si ispireranno al tema del concorso.
4.   Una apposita giuria, valutate in modo insindacabile le opere in concorso, assegnerà premi e diplomi, in occasione della manifestazione

“Natale… musica e poesia”

che si terrà

Venerdì 30 dicembre 2010

alle ore 19.00 – nella Chiesa di San Rocco
                                 
                    IL PARROCO                                                                           

LUNEDI' CERIMONIA D'APERTURA PER L'ANNO ACCADEMICO 2011-12

DOMENICA 27 NOVEMBRE 2011



APPELLO A TUTTI I CEGLIESI E NON



sabato 26 novembre 2011




PREMETTO CHE PER QUESTO MESSAGGIO SONO STATO AUTORIZZATO DAI PARENTI DI DANIELA

Appello a tutti gli amici  di Ceglie Messapica,della Bogsfera,facebook e  a tutti gli organi di stampa...la signora DANIELA NACCI, cegliese, poco più che trentenne...e' stata colpita da una patologia che necessita urgentemente di tanto sangue...chiunque fosse interessato a donare lo puo' fare presso il centro raccolta di Francavilla Fontana o Brindisi o in altri centri autorizzati...preciso altresi' che prima della donazione bisogna indicare che  viene effettuata per DANIELA NACCI da Ceglie Messapica è ricoverata a Brindisi nel reparto di ONCOLOGIA...concludo nel dire che la su indicata donazione puo' essere effettuata da tutti indistintamente.



P.S. forza Daniela devi farcela soprattutto per tuo marito e per i tuoi 2 figlioletti che ti aspettano con ansia.






_______________________________________________


sabato 26 novembre 2011




Si è smarrito BAD,chiunque lo avvistasse può chiamare il numero presente in


 foto...Bad è un labrador di 2 anni e si è smarrito a Ceglie Messapica e segue


 cure per la displasia alle anche ogni informaziona sarà molto utile Grazie a tutti



PRIMA "INFRAZIONE" DELLA NEW ENTRY...

 venerdi' 25 novembre 2011


Ieri mattina ho assistito ad un episodio che spero non si verifichi di nuovo...

...Come ogni mattina ...stavo accompagnando i miei figli a scuola...precisamente alla G.Bosco di Ceglie Messapica... ingresso di via Francavilla...contemporaneamente al mio arrivo giunge un furgone coibentato DAILY adibito al trasporto alimenti...dietro una bella suonata di clacson vengo sollecitato a spostarmi per facilitare il suo ingresso nell'istituto scolastico di cui sopra...cosa vietatissima peraltro segnalato da tanto di cartello di divieto rosso...la scena non sfugge alla new entry dei vigili che dietro mia sopresa e per tutta risposta indica  a me ed un altro genitore di consentire l'ingresso al  veicolo porta vivande.

MI CHIEDO

A) IL DIVIETO D'ACCESSO E' VALIDO PER TUTTI I VEICOLI DOVE NON E' INDICATO ?

B) COME MAI SI CONSENTE L'INGRESSO DI UN MEZZO PESANTE SENZA LA DOVUTA AUTORIZZAZIONE?
   
...Sarebbe bene a mio avviso... quanto meno posticipare l'ingresso dei veicoli nelle scuole... qualsiasi sia l'operazione da effettuare...cosi' si eviterebbero pericoli e disagi per tutti gli alunni e i genitori.

TANTE BUCHE DA CHIUDERE....

 VENERDI' 25 NOVEMBRE 2011

IERI PIU' DI QUALCHE AUTOMOBILISTA HA RISCHIATO DI ROMPERE QUALCHE RUOTA ...ALLA CIRCONVALLAZIONE PER MARTINA FRANCA A CEGLIE MESSAPICA...SINCERAMENTE QUESTI DISLIVELLI SI NOTANO IN VARI PUNTI DELLA CITTA'...IL RIPRISTINO DELLO STATO DEI LUOGHI OPERATO DALLE AZIENDE CHE EFFETUANO I VARI ALLACCI... NON E' PROPRIO A NORMA O A REGOLA D'ARTE.

UN BOATO DISTURBA LA QUIETE DEL CENTRO STORICO...

 VENERDI' 25 NOVEMBRE 2011

...PROPRIO COSI' IN DATA DI IERI UN BOATO DISTURBA LA QUIETE DEL CENTRO STORICO DI CEGLIE MESSAPICA...

LE ABBONDANDI PIOGGE CADUTE HANNO FATTO CEDERE PARTE DI MURO DI UNA CASA DISABITATA SITA IN VICO IV PAOLO CHIRULLI... DI PROPRIETA' DEL COMUNE CEGLIESE...IN ALTRE OCCASIONI ERANO STATI ESEGUITI INTERVENTI DI "PUNTELLAMENTO"...MA NON SONO STATI SUFFICIENTI A REGGERE IL PESO DEL MURO CADUTO COME DICEVO A CAUSA DELLE ABBONDANTI PIOGGE DI QUESTI GIORNI...NESSUN FERITO... SOLO TANTO SPAVENTO PER I POCHI RESIDENTI DELLA ZONA...NESSUN INTERVENTO IN ZONA A VERIFICARE LA SITUAZIONE SICUREZZA.
 ________________________________________

Si tratta dell’affresco della Madonna del Rosario sotto l’arco omonimo ubicato nell’incantevole borgo medievale di Ceglie Messapica. L’associazione Amici del Borgo Antico ce la sta mettendo tutta. Aiutiamoli.



FORTUNATI I TITOLARI DEL BAR MILAN...

giovedi' 24 novembre 2011

Ore 16,00 in Piazza Plebiscito a Ceglie Messapica..."botto" con tre vasi ornamentali colpiti e distrutti...un'autovettura, causa il terreno reso viscido dalla pioggia, e' andata a cozzare rompendo come dicevo tre vasi...riguardo ai titolari del Bar Milan...li ritengo fortunati in quanto i tre incidenti simili sono avvenuti tutti di giovedi'...turno di riposo settimanale dell'attivita' commerciale...della serie nati con la camicia.


________________________________________________________

giovedi' 24 novembre 2011

Tribute to Rino Gaetano con i Rino Plastici









Ti ha invitato




CEGLIESI FUORI SEDE...

 GIOVEDI' 24 NOVEMBRE 2011
 FONTE SENZACOLONNE
DAL 1996 E' DIRETTORE DELLA TESTATA "AFFARITALIANI.IT",...IL PRIMO QUOTIDIANO ONLINE D'EUROPA.

L’Ambrogino a un cegliese

 
CEGLIE MESSAPICA – Il direttore del noto sito Affaritaliani.it è Angelo Maria Perrino, originario del piccolo comune della provincia di Brindisi, e premiato lunedì scorso con l'Ambrogino d'oro, importante merito concesso a personalità che si sono distinte per meriti cittadini, nell'anno 2011, nella città di Milano.
Il direttore e fondatore di Affaritaliani.it, nel lontano marzo del 1996, ha 57 anni e si è trasferito nella città della moda nel lontano 1973. Nato a Ceglie da una famiglia di farmacisti decide di intraprendere gli studi in filosofia e non in medicina come avrebbero voluto i suoi genitori, come racconta. Dopo la scelta di voler diventare un giornalista prende avvio la sua lunga carriera che lo vedrà protagonista e membro dello staff di importanti testate giornalistiche. Per nove anni Perrino ha lavorato per “Panorama” “quando questo era una rivista seria” afferma il direttore, poi è stato inviato speciale per “Il Giorno”, vicedirettore di “Italia Oggi” e successivamente direttore di “Campus”, e ancora vicedirettore di “Mf Milano Finanza”.
Per due anni Perrino, nipote del senatore Antonio Perrino proprietario dell'ospedale omonimo a Brindisi, ha condotto un talk show inerente economia e politica su TeleLombardia. “Nel 1996 avendo scoperto internet e le sue innumerevoli sfaccettature – dice Perrino – ho trasferito tutta la mia esperienza sul web fondando Affaritaliani.it, primo quotidiano online d'Europa”.

IL CIBO NELLA LETTERATURA


giovedi' 24 novembre 2011


Dal pane di Dante e di Manzoni al risotto di Gadda, dalle salsicce del Decameron al timballo di maccheroni del Gattopardo, la presenza del cibo nella letteratura non è certo casuale o sporadica. Proprio per questo - in un momento in cui fra l'altro si registra a tutti i livelli un rinnovato interesse per la cucina – lo staff della Masseria Tarturiello ha scelto il cibo come fil rouge attraverso cui ripercorrere il patrimonio letterario italiano e straniero. Sarà l' inizio di un percorso inevitabilmente fatto di "assaggi", volti a stimolare più che a soddisfare la nostra fame di buone letture (e di buone pietanze), in cui si accosteranno cibi dietetici a cibi "infernali", la cucina tradizionale all' assai meno commestibile cucina futurista. Un banchetto insomma a cui siamo tutti invitati e che ci piace immaginare idealmente imbandito per noi dalla voce narrante della Prof.ssa Maria Antonietta Epifani. Dunque, buona lettura e... buon appetito!


Lo staff de "Masseria Tarturiello"

CARLO LEO E LA STORIA

GIOVEDI' 24 NOVEMBRE 2011


TRASCURARE L'IMPORTANZA DELL'ASPETTO PAESAGGISTICO DI CEGLIE MESSAPICA COMPORTA IL VOLER IGNORARE LA STORIA LOCALE, CI SI ACCORGE DI UN "SITO" PARTICOLARE ANCHE CON L'ASSENZA DI CARTELLI E SEGNALAZIONI SU RIVISTE E PUBBLICAZIONI ARCHEOLOGICHE , MA L'AMORE PER QUESTA TERRA FA NOTARE A NOI COSE CHE AI COMUNI MORTALI DISINTERESSATI DI STORIA LOCALE NON RIESCONO A NOTARE , PROFESSORI E NON!
IL TUTTO E' SCATURITO DALL'INTERESSE CHE SI NUTRE VERSO QUALCOSA...NOI QUESTO IMPEGNO STORICO L'ABBIAMO PRESO PER DARE VITA AD UNA CEGLIE DIMENTICATA...CONTINUA A LEGGERE

CACCIATORI A CEGLIE MESSAPICA


GIOVEDI' 24 NOVEMBRE 2011

Ceglie Messapica era (ed è ancora oggi) la patria dei cacciatori. In rapporto al numero di abitanti forse forse ci supera solo un paese della maremma toscana. L’unica forma di aggregazione che resiste nel paesino è quello delle associazioni di cacciatori. Ne trovi una ad ogni angolo di strada eppure…NON SOLO CACCIA SUL NUOVO DIAVOLETTO

FUSIONE TRA BLOG...

 MERCOLEDI' 23 NOVEMBRE 2011


IL DIAVOLETTO E IL DIAVOLEGGO DIVENTANO UN'UNICA COSA ...PIU' FORTE, PIU' POTENTE E PIU' COMPLETO...DIMENTICAVO PER I COMMENTI AD OGNI POST TROVERETE UNA NUVOLETTA SUL LATO DESTRO... CLICCATE SOPRA E COMMENTATE SENZA PROBLEMI.

NUOVA VINCITA...

 mercoledi' 23 novembre 2011

Ieri mattina alla tabaccheria da "JULICCHIO" a Ceglie Messapica...e' stata realizzata una nuova bella vincita...non ai livelli della Lotteria Italia...ma 30.000,00 Euro di questi tempi e' pur sempre una somma di tutto rispetto...la signora fortunata e' di Ceglie Messapica e con 1 Euro ha azzeccato il premio al gioco 10 e lotto.

MUSICA AL TEATRO

MERCOLEDI' 23 NOVEMBRE 2011
 
Città di Ceglie Messapica
Provincia di Brindisi
ENRICO RAVA TRIBE
TEATRO COMUNALE DI CEGLIE MESSAPICA
27 NOVEMBRE ORE 20.30

Enrico Rava è senz’altro il più famoso musicista italiano nel mondo. Rava è considerato il faro del jazz in
Italia, anticipatore di stili e tendenze, sempre nel rispetto di una personalità altamente creativa e poetica,
dallo stile strumentale e dalla sonorità immediatamente riconoscibile. Con lui per questo suo recente progetto
dal titolo “Tribe”, troviamo l'esperto batterista Fabrizio Sferra e tre giovani leoni come Gianluca Petrella,
Giovanni Guidi e Gabriele Evangelista.
In trent’anni di carriera Enrico Rava, compositore, trombettista e flicornista triestino, ha accumulato oltre
settanta incisioni discografiche, delle quali sedici a proprio nome. Le altre in collaborazione con illustri
protagonisti della scena jazz internazionale.
Musicista rigoroso e strumentista raffinato, questo “poeta” dello strumento a fiato per eccellenza è anche un
abile e sensibile compositore, amante del jazz, ma capace di spaziare nei più disparati contesti e di fondere
nel suo personalissimo stile molteplici influenze musicali.
Fra le numerose doti di Rava, vi è anche quella di essere un portentoso talent scout capace di scovare e
lanciare giovani musicisti di grande talento. Un esempio per tutti è Stefano Bollani. Grande la vena
compositiva di Rava, grande il talento collettivo nell’esecuzione dei brani ormai divenuti cover, altrettanto
grande il talento dei singoli musicisti, grande l’affiatamento tra gli stessi.
Se al tutto aggiungiamo lo splendido ambiente, caldo e raffinato, del Teatro Comunale di Ceglie Messapica,
si prospetta una grande serata di musica di alta qualità a conferma, laddove ce ne fosse bisogno, che il
“vecchio” leone di Trieste, la cui “zampata” non smette mai di lasciare il segno, è sempre uno dei migliori
musicisti attualmente sulla piazza, nazionale e internazionale.

QUALCOSA SI STA MUOVENDO ...DISPONIBILI AD AIUTARE ANTONIO...

mercoledi' 23 novembre 2011 


"Buongiorno Stefano, complimenti per il tuo blog.
Noto alcuni punti di contatto tra te ed il sig. Antonio Menga (stesso cognome e stessa città)
Mi ha personalmente colpito la sua storia e avrei interesse a contattarlo per cercare di risolvere la sua situzione personale di lavoro sempre che la fortuna ci aiuti...
Sai come poterlo contattare?
Ti ringrazio
Marco"


"E’ rimasto in “carreggiata”, ma su una bicicletta, su cui trasporta la sua vita. Lui è Antonio Menga, 49 anni, di professione cuoco. Originario di Ceglie Messapica, vive a Milano, per strada. Trent’anni passati nella cucina di un famoso ristorante milanese, poi, tre anni fa insieme alla crisi, per lui, arriva anche la notizia:  “Qui non possiamo più tenerti”. Licenziato dalla sua cucina, e da una vita “normale”, Antonio, da allora dorme sotto i portici di San Babila (a Milano).
Il materasso se lo porta in giro arrotolato con un baule di vestiti e un fornello da camping sulla bicicletta. Una sorta di “casa-mobile” che gli è stata regalata da una signora. Continua a cucinare, ma per se stesso, con quello che riesce a racimolare durante il giorno. Antonio è un  clochard (termine molto di moda ora), un senzatetto. Brutta parola barbone, ce ne sono di più corrette (magari per alleggerire qualche coscienza): senzacasa, senzadimora. Una storia, la sua, come tante, ma nello stesso tempo diversa, coraggiosa. “Facevo il cuoco, e anche ora continuo a preparare da solo i miei pasti. Voglio vivere tranquillo non vado al dormitorio o in stazione, lì c’è gente alcolizzata che non mi piace” dice.
Racconta la sua vita senza che nessuna lacrima scenda dai suoi occhi azzurro cielo. Dal suo sguardo traspare la dignità di un uomo che non cerca pietà né commiserazione.
Lui, che la vita se l’è dovuta reinventare, a chiedere l’elemosina alla mensa dei frati non ci sta. Si è separato dalla moglie dieci anni fa, e da allora non vede né  l’ex coniuge né le sue due figlie.
Ci tiene a mostrare come la sua bici-casa sia perfettamente ordinata, perché quello è tutto ciò che ha. Non ha nient’altro".
articolo senzacolonne

INCIDENTE SULLA VIA PER SAN VITO...

 martedi' 22 novembre 2011


Stamane causa maltempo sulla via per San Vito a Ceglie Messapica... si e' formato come al solito il pantano d'acqua che rimane per tante ore sulla strada  perche'  non vi sono in zona griglie o canali di scorrimento...tale mancanza crea notevoli disagi alla viabilita' in entrambe le direzioni...come oggi verso le 11,45 proprio  questo accumulo di acque piovane  e' stata la causa principale dell'incidente che ha visto coinvolto tre veicoli...una SAAB, una FIAT PUNTO ed una FIAT MAREA...vi sono stati dei feriti non gravi...i primi a prestare soccorso sono stati gli operatori della SVEVIAPOL  in zona per controlli e subito dopo sono intervenuti i vigili urbani ed il 118...in quel tratto bisogna effettuare rapidi interventi prima che ci scappi il morto.

NUOVA RAPINA A CEGLIE MESSAPICA

 MARTEDI' 22 NOVEMBRE 2011 ORE 12,40


ORE 12,30 A CEGLIE MESSAPICA ...RAPINA A MANO ARMATA IN VIALE ALDO MORO ALLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI...PIU' TARDI ULTERIORI DETTAGLI...ATTUALMENTE LA ZONA E' PRESIDIATA DAI CARABINIERI DI CEGLIE MESSAPICA...DAI PRIMI ACCERTAMENTI PARE CHE IL RAPINATORE  FOSSE DA SOLO ALMENO NEI PRESSI DELL'ISTITUTO DI CREDITO ...CIRCA 5.000,00 EURO IL TOTALE DEL BOTTINO.







BLOG, CHE PASSIONE...COSI' TITOLAVA LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO DI DOMENICA

MARTEDI' 22 NOVEMBRE 2011

Ceglie Messapica e Oria si contendono il primato come maggior numero di siti-blog presenti su tutto il territorio brindisino.
...Il nostro ( DIAVOLETTO ) invece...essendo seguito anche fuori sede ...si contende il primato nazionale con altri siti come blog con maggior numero di accessi giornaliero.

NESSUN RINGRAZIAMENTO IN MERITO...

MARTEDI' 22 NOVEMBRE 2011



TUTTI PRONTI AD ATTACCARE L'AMMINISTRAZIONE...MA QUANDO SI RISOLVONO I PROBLEMI...TUTTI IN SILENZIO...MI RIFERISCO ALLE LAMENTELE DI CUI AL POST SOTTOSTANTE.





RESIDENTI ARRABBIATI...CON TANTO DI REPORTAGE IN ALLEGATO...



domenica 6 novembre 2011


Caro Stefano , ho notato che la nostra Amministrazione comunale  è molto attenta al tuo blog ed alle problematiche che da te ed altri utenti vengono sollevate , quindi non mi resta altro da fare che segnalarti questa situazione , dato che averlo fatto negli Uffici preposti non ha portato ad alcun risultato.

E' stata mesi fà finalmente risolta l'angosciosa situazione di viabilità e salubrità (date anche le varie attività di ristorazione presenti) della traversa di Via Aldo Moro , provvedendo ad asfaltare la via in questione , e di questo deve esser dato merito all'impegno della nostra Amministrazione in carica.  Ma risolto il più , son comunque rimaste alcune situazioni ancora sospese.
E' evidente da queste foto che l'opera è stata portata a termine in maniera incompleta , la zona non è stata messa in sicurezza essendoci ancora ferro per costruzioni  ,calcestruzzi e materiali variai bordi della strada percorsa quotidianamente da auto e pedoni , creando così notevoli disagi e pericoli. Non solo , il marciapiedi come ben visibile è in uno stato di precario equilibrio e la stabilità potrebbe esser compromessa dalle prossime pioggie ,potendo generare così un crollo e numerosi danni a cose e persone .
Inoltre non meno importante è l'assenza totale di delimitazione della carreggiata e di segnaletica sia orizzontale che verticale , insomma una vera giungla per gli automobilisti di passaggio , a cui non resta altro che fare , che arrangiarsi a trovar spazio tra auto in sosta , fioriere in posizioni insensate, muri e marciapiedi vari...insomma una situazione risolta a metà o quasi.

Sperando in un immediato intervento risolutivo della situazione porgo cordiali saluti. 

A Stefano grazie per lo spazio dedicatomi.

                                                                                                              F.TO
      (NUMEROSI RESIDENTI DELLA ZONA)

DIAVOLETTO CAMBIA PIATTAFORMA MA RESTA FORTE E RINNOVATO SU DIAVOLEGGO

martedi' 22 novembre 2011




L'AVVENTURA CONTINUA
La piattaforma che ospita DOMENICO alias il DIAVOLETTO  ovvero, Splinder
chiuderà i battenti l'anno prossimo.

Il Diavoletto migrerà pertanto sotto la piattaforma wordpress
Tutto il lavoro di cinque anni è stato salvato e ora si sta provvedendo
a ripubblicare il tutto utilizzando il template classico.

 Nel frattempo vi consiglio di passare
alla versione sotto wordpress
con grafica provvisoria il cui indirizzo è:

diavoleggo.com


inseritelo nei vostri preferiti insieme a Cronache e cronachette di Ceglie Messapica.