Visualizzazioni totali

ALLARME BOMBA A CEGLIE MESSAPICA...

giovedi' 31 maggio 2012


Erano le 11.30 quando il comando dei vigili urbani di Ceglie Messapica è stato letteralmente inondato di telefonate riguardo a un pericolo bomba in zona mercato angolo di via Vespucci...posizionate dinanzi ad un garage vi erano depositate tre bombole di gas...che fino all'altro giorno erano detenute da tutti e non destavano nessun pericolo...dopo l'attentato  avvenuto a Brindisi la tensione e' molto alta e le cosiddette bombole vengono considerate da alcuni cittadini "bombe atomiche"...giunti sul posto la pattuglia con al comando il comandante Cataldo Bellanova... si è accertato che si trattava di piccole bombole che un cittadino cegliese doveva smaltire ed era in attesa del camion adibito alla raccolta di tale materiale ritenuto attualmente pericolosissimo...naturalmente tutto è rientrato senza danni a cose o persone...praticamente FALSO ALLARME.

PORTE NON A NORMA...

GIOVEDI' 31 MAGGIO 2012


 STAMANE DALL'INCONTRO AL COMUNE E' SORTO UN PICCOLO PROBLEMINO TECNICO...I DUE VIGILI DEL FUOCO NELL'ILLUSTRARE I PIANI DI EVACUAZIONE E NELLA MESSA IN ATTO...FACEVANO NOTARE CHE  LE PORTE NON ERANO A NORMA...PRIVE DI MANIGLIONI ANTIPANICO MA SOPRATTUTTO PERICOLOSE IN QUANTO TUTTE CON APERTURA VERSO L'INTERNO...LA NORMATIVA VIGENTE PREVEDE CHE PER TUTTI GLI ENTI PUBBLICI... L'APERTURA DEVE ESSERE OBBLIGATORIAMENTE VERSO L'ESTERNO...IN PRATICA SIAMO DIFRONTE A DELLE PORTE NON A NORMA...CERTAMENTE IL TUTTO RISOLVIBILE CON UN PICCOLO E NON COSTOSO INTERVENTO.

INCONTRO AL COMUNE DI CEGLIE MESSAPICA...

GIOVEDI' 31 MAGGIO 2012



STAMANE PRESSO I COMUNE DI CEGLIE MESSAPICA SI E' TENUTO L'INCONTRO TRA L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE, IL COMANDO DEI VIGILI, ALUNNI DI V ELEMENTARE, GENITORI E L'INTERVENTO DEI VIGILI DEL FUOCO...GLI ALUNNI ENTUSIASTI DEL PROGETTO CHE PER TUTTA L'ESTATE LI TERRA' IMPEGNATI IN QUESTO CORSO PER MINI VIGILI.





I BOLERO...

GIOVEDI' 31 MAGGIO 2012



Marco Simoncelli nel brano dei Bolero “E poi ti accorgi del vento”… diventa tour

Si era rimasti al 20 gennaio 2012, con l’uscita del brano “E poi ti accorgi del vento” dedicato a Marco Simoncelli, inserito nell’album “Dylan Dog ed altre storie”, uscendo col festeggiamento del 25° compleanno del pilota di Coriano (Rimini). Dal 20 gennaio 2012 al 20 gennaio 2013 un anno di beneficenza della band Bolero a favore della “Marco Simoncelli Fondazione Onlus”, sviluppata in più forme (percentuale del profitto su tutto il merchandising Bolero venduto ai concerti della band, percentuale del cachet dello spettacolo, ricavi del brano in vendita digitale e fisica ). Il brano dedicato al pilota, sarà “E poi ti accorgi del vento tour” diventando così il tour ufficiale della band.
Il tour partirà dal 1 Luglio al 16 Settembre 2012, dove all’interno dello stesso, in alcune date sarà ospite il batterista americano Mike Terrana, che suonerà con i Bolero nel brano inedito “L’amor segreto”, continuando con la sua performance del “Sinfonica Tour”, titolo dell’album omonimo.
Il concerto ha una durata di 2 ore circa, dove all’interno dello stesso sarà eseguito il meglio della discografia, i brani tratti dall’album “Dylan Dog ed altre storie”, il rock internazionale degli anni ’80, infine i brani del secondo lavoro discografico dal titolo “Argento Puro” .
Questo è l’anno che segna il 25° anno dei Bolero, nell’arco dello stesso sono previste 3 progetti discografici distinti. “Dylan Dog ed altre storie” è il primo lavoro già uscito, segue “Argento puro” con uscita fissata al 29 giugno 2012. Questo lavoro conterrà il brano dal titolo “L’amor segreto”, brano ispirato alla storia di Paolo e Francesca contenuto nel V canto de “La divina commedia” di Dante Alighieri, come special guest ci saranno: “Mike Terrana” (batterista americano di fama internazionale), del soprano “Graziana Palazzo” (la nuova stella nascente del canto lirico) e la voce recitante del commiato “Vittorio Gassman”, il 29 giugno è la data volutamente scelta per ricordare i 12 anni dalla scomparsa dell’attore. Per questa straordinaria “partecipazione” l’Alphard Record ringrazia la moglie Diletta D’Andrea e Mosaico Italia s.r.l. per il consenso ricevuto per l’utilizzo del recitato dell’attore tratto dall’opera “Gassman legge Dante”.
Infine per il terzo lavoro è prevista l’uscita per settembre 2012, il personaggio cardine di questo progetto discografico è Diabolik, il noir a fumetto italiano per antonomasia creato nel 1962 dalle sorelle Angela e Luciana Giussani, edito dalla casa Editrice Astorina. 
Il gruppo Bolero con la collaborazione dell’attuale direttore della casa editrice Astorina, Mario Gomboli è stato contattato mesi fa per il sostegno/visione del progetto e dei brani. 
I brani dedicati saranno 3: il primo è un brano rock dal sound energico dedicato al personaggio dal titolo “Diabolik”, il secondo è una ballad dedicata alla sua compagna: Eva Kant dal titolo omonimo, mentre il terzo brano è la colonna sonora dal titolo “Last train to Clerville”. I brani in questione saranno seguiti da 3 videoclip, avendo già scelto chi impersonerà Eva Kant.
Si attendono gli sviluppi per una corposa collaborazione col regista Arturo Villone che ha realizzato nel 2000 il primo audiofumetto trasmesso su Radio 2 Rai, successivamente nel 2002 su CD per conto della casa editrice Astorina, Diabolik, “il Re del Terrore”. Si tratta della prima avventura del personaggio delle sorelle Giussani, rivisitata come "avventura sonora". Il CD è stato ristampato nel febbraio 2009 dalla Gazzetta dello Sport, è stato l’autore italiano delle liriche del musical Jesus Christ Superstar, ha curato la regia di SANREMO 2011 per la diretta di Radio 2 Rai, con Piero Chiambretti, ecc… , inoltre il regista Villone potrebbe essere l’autore del testo del brano “Diabolik”.
Il progetto è in fase di elaborazione, l’album oltre ad essere distribuito su cd e varie forme digitali, si ritornerà alle origini con un long-playing in vinile con tiratura limitata e certificata per i collezionisti.
Gli aggiornamenti e le novità saranno presenti sul prossimo comunicato stampa.

SELEZIONATI I 5 FINALISTI...

giovedi' 31 maggio 2012


Si sono concluse a Ceglie Messapica presso il Teatro Comunale le prove
selettive del Premio Nazionale delle Arti – Sezione Canto Lirico,
organizzato dal MIUR e dal Conservatorio “Tito Schipa” a cui hanno
partecipato oltre 40 cantanti lirici provenienti da tutti i Conservatori
d' Italia. La giuria composta dai Maestri Michele Mirabella, Nicola
Martinucci, Federico Militano ed Alberto Triola e presieduta dal M°
Marcello Panni ha selezionato per la prova finale i 5 finalisti che
parteciperanno Venerdì 1 Giugno alla prova finale che si svolgerà a
Lecce alle ore 20:30 presso il Teatro Politeama Greco con l'Orchestra
Sinfonica "Tito Schipa" diretta dal M° Giovanni Pellegrini, e
sono i
seguenti:
• Brull Anna ("Tito Schipa" Lecce),
• Desole Matteo ("Luigi Canepa" Sassari),
• Ferrarini Annalisa ("Arrigo Boito" Parma),
• Keng Li ("Santa Cecilia" Roma),
• Uyar Deniz ("Giuseppe Verdi" Torino).
“E’ stato un Premio d’eccellenza che ha dimostrato come il vivaio della
musica italiana ha enormi potenzialità. Un augurio ai cinque finalisti
che peraltro rappresentano non solo l’intera nazione ma i diversi angoli
del mondo a testimonianza dello spessore dell’evento. Un ringraziamento
particolare al Ministero della Pubblica Istruzione e al Direttore
Generale AFAM dott. Giorgio Bruno Civello per aver scelto Ceglie
Messapica, Lecce ed il nostro Conservatorio come sede del Premio.” ha
dichiarato il dott. Nicola Ciracì, Presidente del CdA del Conservatorio
di Musica “Tito Schipa”.
“La nostra città è stata invasa da tanti giovani provenienti non solo
da tutti i Conservatori d’Italia ma da tutto il mondo, riempiendoci di
buona musica. Ancora una volta Ceglie ha puntato sulla Cultura e
sull’Arte come volano dello sviluppo turistico” ha dichiarato Luigi
Caroli Sindaco di Ceglie Messapica.

GIORNATA DELLO SPORT

 MERCOLEDI' 30 MAGGIO 2012

Città di Ceglie Messapica
Provincia di Brindisi



COMUNICATO STAMPA
In occasione della Giornata Nazionale dello Sport l'Amministrazione di Ceglie Messapica ha
organizzato la prima Giornata dello Sport e dell'Associazionismo che si terrà presso la Villa Cento
Pini Sabato 2 e Domenica 3 Giugno dalle ore 09,00 alle 22,00. La manifestazione, rivolta
principalmente agli alunni di scuola elementare, rappresenta una vetrina importante per le tante
Associazioni di Ceglie che avranno la possibilità di far esibire i propri atleti e soprattutto di portare
a conoscenza della città le varie attività svolte durante l'anno. Inoltre ci saranno dimostrazioni di
primo soccorso da parte della C.R.I. E di primo intervento da parte del comando dei Vigili del
Fuoco. La giornata vedrà la partecipazione di Associazioni di Volontariato e Onlus che illustreranno
le attività svolte sul territorio. Il tutto sarà allietato da animazione e giochi per i bambini, musica
live con i gruppi di giovani della città, degustazioni.
L'Assessore allo Sport
Angelo Palmisano

SELEZIONI AL TEATRO...

 mercoledi' 30 maggio 2012
 
foto di protesta
Si sono svolte questa mattina presso il Teatro Comunale di Ceglie
Messapica le selezioni del Premio Nazionale delle Arti organizzato dal
MIUR a cui hanno partecipato oltre 40 cantanti lirici provenienti da
tutti i Conservatori d' Italia. La giuria composta dai Maestri Michele
Mirabella, Nicola Martinucci, Federico Militano ed Alberto Triola e
presieduta dal M° Marcello Panni ha selezionato per la prova di
semifinale i seguenti cantanti:
• Marra Stefano ("Santa Cecilia" Roma),
• Nizzardo Domenico ("Francesco Cilea" Reggio Calabria),
• Pavone Claudia ("AgostinoSteffan" Castelfranco Veneto),
• Uyar Deniz ("Giuseppe Verdi" Torino),
• Brull Anna ("Tito Schipa" Lecce),
• Choi Deuk Kyu ("Santa Cecilia" Roma),
• Colasanto Marica ("Niccolò Paganini" Genova),
• Desole Matteo ("Luigi Canepa" Sassari),
• Di Ciccio Annalisa ("Alfredo Casella" L'Aquila),
• Ferrarini Annalisa ("Arrigo Boito" Parma),
• Keng Li ("Santa Cecilia" Roma).

Domani saranno resi noti i nomi dei 4 finalisti che parteciperanno

Venerdì 1 Giugno alla prova finale che si svolgerà a Lecce alle ore
20:30 presso il Teatro Politeama Greco con l'Orchestra Sinfonica
"Tito
Schipa" diretta dal M° Giovanni Pellegrini.

ORE 10,30 TUTTI A RAPPORTO...

 MERCOLEDI' 30 MAGGIO 2012


 
DOMANI ALLE 10,30 TUTTI I BAMBINI PARTECIPANTI AL CORSO PER MINI VIGILI SI DARANNO APPUNTAMENTO AL COMANDO DEI VIGILI URBANI... DOVE SARANNO ACCOLTI DAL COMANDANTE CATALDO BELLANOVA E DAL VICE SINDACO AVV. CESARE EPIFANI ... DOPO LE FORMALITA' DI RITO VERRANNO  ILLUSTRATE E SPIEGATE LE VARIE FASI DEL CORSO-PROGETTO.

5 NUOVI VIGILI AL COMUNE DI CEGLIE MESSAPICA...

MARTEDI' 29 MAGGIO 2012
FOTO INTERNET

DA GIOVEDI' 5 NUOVI MINI-VIGILI AL COMUNE DI CEGLIE MESSAPICA...L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE IN COLLABORAZIONE CON GLI ISTITUTI SCOLASTICI...COSI' COME IN ALTRI COMUNI...SI AVVARRA' DELLA COLLABORAZIONE DI 5 RAGAZZI DI V ELEMENTARE...SCELTI UNO PER SEZIONE...SARANNO AFFIANCATI AI VIGILI DI RUOLO PER SVOLGERE L'INTERO  CORSO DI VIABILITA'

IL GIGANTE EGOISTA...

MARTEDI' 29 MAGGIO 2012

OGGI SI SONO CONCLUSI I "PON" 2011-2012...PRESSO LA GIOVANNI XXIII IN COLLABORAZIONE CON LA G. BOSCO...SI E' SVOLTA UNA PICCOLA MANIFESTAZIONE DI CHIUSURA CHE HA VISTO COINVOLTI TUTTI GLI ALUNNI ACCOMPAGNATI DAI GENITORI, IL PERSONALE DOCENTE E NON DOCENTE...A TUTTI GLI ALUNNI E' STATO CONSEGNATO SIA UN CD CHE UN LIBRETTO-OPUSCOLO DI TUTTO IL LAVORO SVOLTO...IL TUTTO COORDINATO DAL PROF. VITO ALBANESE.

TOMMASO ARGENTIERO CONTRO TUTTI...O CONTRO SE STESSO...


 martedi' 29 maggio 2012

Al Sindaco
                                                              e, p.c.
                                                                                  Al Presidente del Consiglio Comunale
                                                                                  Al Segretario Generale

                                                                                         Comune di Ceglie Messapica





                                                               INTERROGAZIONE


                         Oggetto: Bando Regione Puglia FEASR 2007-2013  Misura n. 125



Premesso che:

      - la Regione Puglia, Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, ha emesso un Bando Pubblico 
per “Miglioramento e sviluppo delle infrastrutture connesse allo sviluppo e all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura”;

      - il Bando prevede, tra l’altro, la modalità di concessione di finanziamenti per
l’ammodernamento delle strade rurali pubbliche di collegamento con le arterie di comunicazione comunali, provinciali e statali, la ristrutturazione e realizzazione di piste forestali di accesso ai boschi e la realizzazione di condotte idriche rurali;

      -  la data di scadenza per la presentazione dei progetti e delle domande è fissata per il
20.06.2012.

Considerato che:

      - la Giunta Comunale di Ceglie Messapica non ha, finora, approvato alcun atto per
indirizzare gli uffici a predisporre gli atti amministrativi necessari alla partecipazione del Comune di Ceglie al Bando della Regione Puglia “Miglioramento e sviluppo delle infrastrutture connesse allo sviluppo e all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura”;


     -  per inadempienze dell’Amministrazione Comunale del Sindaco Caroli il nostro
Comune, lo scorso anno, non è riuscito a partecipare ad altro Bando Regionale che riguardava la possibilità di ottenere finanziamenti per sistemare strade di campagna;

   
-  il territorio agricolo e la stessa attività agricola cegliese versano, in maniera evidente, in uno stato d’abbandono totale, nell’indifferenza dell’attuale Amministrazione Comunale;
- paradossalmente, oggi è più facile, per uno che vive del proprio lavoro in campagna, ottenere un permesso per poter realizzare nel proprio fondo una piscina olimpica che un po’ di stabilizzato per chiudere qualche buca sulla strada;
- la valutazione è ancora più negativa, se parliamo dello scarso impegno del Sindaco e della sua squadra per la valorizzazione dei prodotti della nostra agricoltura.

Tutto ciò premesso e considerato si chiede di sapere:
- perché, a poco più di venti giorni dalla scadenza per la presentazione delle domande per poter partecipare al Bando Regionale “ Miglioramento e sviluppo delle infrastrutture connesse allo sviluppo e all’adeguamento dell’agricoltura e della silvicoltura”, l’Amministrazione Comunale non ha deliberato l’atto di indirizzo per partecipare al Bando;
- quali sono i motivi che determinano l’assoluta assenza di interventi in favore del comparto agricolo da parte dell’Amministrazione  Comunale di Ceglie Messapica.

Alla presente interrogazione si chiede risposta scritta.

Ceglie Messapica 29.05.2012

                                                                                  Tommaso Argentiero
                                                       Consigliere Comunale Ceglie Messapica “Noi con Federico”



____________________________________________________________________

MARTEDI' 29 MAGGIO 2012 

                                                                                                 Al Sindaco



                                                                                        e, p.c.

                                                                                              - Al Presidente del Consiglio Comunale



                                                                                               -Al Segretario Comunale



                                                                                                          Comune di Ceglie Messapica





INTERROGAZIONE





                     Oggetto: Affidamento di doppio incarico a professionista esterno  per l’accatastamento

                                    dell’immobile comunale “Centro Anziani” – illegittima Determina di

                                     revoca.

              







Premesso che:



-          con Determina n.201, del 18.04.2011, il Responsabile dell’Area Lavori Pubblici,ing. Pasquale Suma, affidava incarico a professionista esterno all’Amministrazione per predisporre tutti gli atti tecnici necessari alla regolazione degli adempimenti previsti per legge ai fini delle necessarie volture catastali,dell’accatastamento di tutto l’immobile e quanto necessario alla regolazione degli adempimenti previsti per legge in termini di denuncia all’Agenzia del Territorio di Brindisi ed alla relativa Conservatoria relativamente al complesso edilizio,di proprietà comunale, sito in via M.llo Vittorio Maggiore ( Centro Anziani).

Per  il seguente incarico esterno veniva impegnata la somma di euro 6240,00;



-          con Determina n. 305, del 15.05.2012, il Responsabile dell’Area Pianificazione del

Territorio, ing. Claudio Cavallo, considerato che con nota del 30.03 2012 l’Agenzia del Territorio di Brindisi invitava il Comune di Ceglie all’accatastamento di alcuni immobili comunale tra cui il complesso edilizio di Via M.llo V. Maggiore ( Centro Anziani), affidava incarico a professionista esterno all’Amministrazione per procedere all’accatastamento degli immobili comunali segnalati dall’Agenzia del Territorio, compreso il complesso edilizio del Centro Anziani.

Per il seguente incarico esterno veniva impegnata la somma di euro 15000,00.





Considerato che:



-   è   evidente lo stato confusionale che attanaglia  i Responsabili delle diverse  Aree del Comune         di     Ceglie  Messapica: oramai non si contano più le rettifiche e revoche di atti amministrativi per evidenti errori e illegittimità, in questo caso, impropriamente, sono stati affidati  incarichi esterni a due professionisti  per lo stesso lavoro;



-      con Determina 322 del 23.05.2012 l’Area pianificazione del Territorio, senza fare alcun riferimento specifico, senza spiegare i motivi, e con un disimpegno di spesa senza indicazione del capitolo da rimpinguare , determina un  nuovo incarico, che solo nell’oggetto dichiara di essere una rettifica della Determina 305 del 15.05.2012. 











Si chiede di sapere:



a)      quali provvedimenti amministrativi intende mettere in atto  per assicurare un corretto iter amministrativo degli atti comunali;



b)      in merito all’affidamento del  doppio incarico, evidenziato con la presente interrogazione, non ritiene opportuno chiedere al responsabile di Area  una relazione per capire  cosa ha  determinato l’ennesimo errore amministrativo, le cause della non comunicazione tra Aree diverse e la mancanza di coordinamento tra le stesse;



c)      la mancanza assoluta di motivazione rende la Determina 322, del 23.05.2012, annullabile per violazione di legge, pertanto non ritiene opportuno chiedere al Funzionario una nuova e  corretta Determina che rettifichi la n. 305 del 15.05. 2012.







Alla presente interrogazione si chiede risposta scritta.





Ceglie Messapica 29.05.2012







                                                                                 Tommaso Argentiero

                                                Consigliere Comunale Ceglie Messapica  “Noi con Federico”






MY NAME IS...


lunedi' 28 maggio 2012


Domani 29 Maggio alle ore 15:00 presso la sala istituzionale del comune, ha inizio il primo corso d'inglese organizzato dalla locale sez. confcommercio con la collaborazione del comune di
Ceglie M.ca (BR) e la Camera di Commercio di Brindisi.
Iniziativa fortemente voluta dal Presidente della Confcommercio Marcello Antelmi e dal Sindaco Luigi Caroli.
Corso necessario a supporto per tutte le attività  produttive vista la grande presenza  di turisti stranieri, il corso sarà un full immersion di 10 lezioni prettamente commerciale denominato "talking to tourist" 
 le lezioni si terranno  il martedì e il giovedì presso il Comune di Ceglie M.ca

Premio della arti sezione canto lirico.

lunedi' 28 maggio 2012

foto da archivio
Premio della arti sezione canto lirico.
29-30 maggio Ceglie Messapica Teatro Comunale - Selezioni
1° Giugno Lecce - Teatro Politeama Greco
Premio delle Arti - Sezione Canto Lirico - Prova Finale
Orchestra Sinfonica ICO "Tito Schipa" - Direttore Giovanni
Pellegrini
Il 29 e 30 Maggio a Ceglie Messapica nel Teatro Comunale dalle ore 9,30
alle 13,30 e dalle 15,30 alle 20,00 si svolgeranno le selezioni
eliminatorie e semifinali del Premio Nazionale delle Arti organizzato
dal MIUR sezione canto Lirico, a cui partecipano studenti che hanno già
superato audizioni interne alle singole Istituzioni di appartenenza.
Venerdì 1° giugno alle ore 21.00 nel Teatro Politeama Greco di Lecce,
il prestigioso tempio della lirica salentina si terrà la Prova Finale
della IX Edizione del Premio Nazionale delle Arti - sezione Canto Lirico
in cui i candidati provenienti dalle varie Istituzioni AFAM italiane, si
sfideranno per aggiudicarsi il Primo Premio, alla presenza del Direttore
Generale del MIUR il Dott. Giorgio Civello.
Saranno accompagnati dall' Orchestra Sinfonica ICO di Lecce diretta
per
l'occasione da Giovanni Pellegrini, docente al Conservatorio leccese.
La prestigiosa Commissione costituita dal tenore Nicola Martinucci,
dall'Agente Artistico Filippo Militano, dal regista Michele Mirabella,
dal Direttore d'Orchestra Marcello Panni, dal Direttore Artistico del
Festival Valle d'Itria, Alberto Triola e dal funzionario ministeriale
Roberto Morese giudicherà i 40 concorrenti provenienti da vari
Conservatori italiani.
Giunto ormai alla IX edizione, il Concorso muove dall'idea che,
sebbene
la formula sia quella di un concorso con un vincitore, mira a riunire in
una serie di performances le più interessanti realtà artistiche dei
Conservatori italiani.
"Nella gran parte dei casi - ci spiega il M° Pierluigi Camicia,
Direttore del Conservatorio "Tito Schipa" di Lecce - superare
questa
selezione significa avere delle grosse credenziali per essere inseriti
nelle stagioni concertistiche e manifestazioni di interesse nazionale e
quindi la possibilità di poter fare il musicista di professione".
“Portare la sezione Canto Lirico del "Premio Nazionale delle Arti a
Ceglie Messapica e a Lecce è un importante riconoscimento al nostro
territorio e alle attività di eccellenza portate avanti dal nostro
Conservatorio, nel segno di una sempre maggiore vicinanza dei giovani
alla musica” ha dichiarato il dott. Nicola Ciracì, Presidente del CdA
del Conservatorio di Musica “Tito Schipa”.

L'UNIONE FA LA FORZA...

DOMENICA 27 MAGGIO 2012



Alle scuole di ogni ordine e grado, ai sindacati di categoria, alla cittadinanza tutta

Oggetto: Una luce per la vita- manifestazione cittadina del 27.05.12 –
I fatti tragici e violenti di Brindisi del 19 maggio u.s. non possono lasciarci indifferenti di fronte alla violenza, di qualsiasi matrice essa sia, perpetrata ai danni di giovani che rappresentano il futuro della nostra società. Gli studenti delle scuole superiori , le associazioni e le realtà ecclesiali del territorio indicono, per Domenica 27 maggio p.v. dalle ore 19.30 alle ore 20.30, presso la Villa Cento Pini, un raduno silenzioso in ricordo di Melissa Bassi. L’accensione delle candele vorrà essere , invece, segno di una solidarietà attiva, umana e collettiva per dire no ad ogni tipo di violenza e per dire sì alla vita, alla giustizia, alla dignità umana , alla verità. Stare insieme, uniti per testimoniare che Ceglie è dalla parte di chi crede che la conoscenza, la cultura, la pace, la libertà è la risposta a ogni tragica e vile azione violenta. Si darà voce soprattutto agli studenti e ad alcune rappresentanze civili e religiose del territorio, ma sarà soprattutto la voce del silenzio e la forza della presenza ad esprimere la nostra vicinanza a tutti gli studenti e a tutte le famiglie tragicamente colpite da questo brutale evento. Con la presente, si invita, pertanto la cittadinanza tutta, le forze sociali e territoriali a partecipare all’iniziativa nella convinzione che la presenza di ognuno possa essere segno di speranza per una società di pace.
Ceglie Messapica, 22.05.2012
I promotori: Studenti degli Istituti di Istruzione secondaria di secondo grado,parrocchia Maria Immacolata, parrocchia Maria SS. Assunta, parrocchia S. Rocco, comitato cittadino “Ceglie nel cuore”, Otto Volante, Lions Club-Ceglie Messapica-Alto Salento, Scout AGESCI, Scout CNGEI, A.C.I.A.M, Passoditerra, Giardino di Pace, Centro Italiano Femminile, C.I.A., Pro-movendo, Genius- loci, Cooperativa Prisma, blog “ Ahi Ceglie”, Gruppo teatrale “Maria SS.Assunta”.

NON C’E’ SPERANZA, SENZA SPERANZA DI GIUSTIZIA … Continuità è trasformare l’indignazione passeggera in sentimento stabile, in motivazione che nutre l’azione e si lascia nutrire dall’azione. Quanti gli indignati di ieri sono i rassegnati,o peggio, i cinici di oggi? La denuncia è certo necessaria, ma acquisisce pieno valore soltanto quando è seguita da una proposta e dall’impegno nel portarla avanti”. (don Luigi Ciotti)

DOTT.SSA PAOLA CIANNAMEA...

 sabato 26 maggio 2012

“ DOV’ E’ FINITO IL PRESIDIO TERRITORIALE “
        POLIFUNZIONALE, CENTRO RISVEGLI E T.A.C. ?
*******




I Consiglieri Comunali Cataldo Rodio e Nicola Ciracì sottoscrittori del presente documento, protestano fortemente per l’incapacità del Direttore Generale ASL BR-1 D.ssa Paola Ciannamea, chiedendo le dimissioni della stessa, per aver manifestato in Consiglio Comunale nella seduta del 6.12.2011 quale sarebbe stato il futuro dell’ex Stabilimento Ospedaliero di Ceglie Messapica a seguito dei provvedimenti Regionali.
Il Consigliere Comunale Cataldo Rodio, nella seduta del 6.12.2011, fece notare chiaramente che avrebbe fatto poco per questa struttura come i suoi predecessori dopo aver smantellato tutti i reparti di degenza.
Il Direttore Generale nella stessa seduta affermava di aver implementato il servizio di radiologia in quanto all’interno di tale servizio era stato previsto il funzionamento di una T.A.C. e sempre lo stesso giorno dichiarava il Direttore Generale di aver firmato la delibera per l’aggiudicazione della gara nella struttura ospedaliera di Ceglie  Messapica, oltre a dover evidenziare che il servizio di radiologia è scoperto quasi sempre dal Medico radiologo nelle ore del mattino, mentre il pomeriggio rimane chiuso.
In data 22.5.2012 protocolo 12150 veniva protocollata presso il Comune di Ceglie Messapica una missiva a firma del Direttore Generale ASL BR-1, inviata al Signor Sindaco nella quale si evidenziava la  modifica della sede   di installazione di una R.M.N., che avverrà presso la Fondazione San Raffaele di Ceglie Messapica anzicchè presso la struttura ospedaliera di Ceglie Messapica.
A sostegno di quanto innanzi detto e per l’improvvisazione del programma dovuti a cambiamenti inaspettati i Consiglieri Comunali chiedono da subito le dimissioni del Direttore Generale ASL BR-1 D.ssa Paola Ciannamea ed invocano che l’installazione della R.M.N. si realizza nell’ex Presidio Ospedaliero di Ceglie Messapica così come era stato deliberato precedentemente, senza creare ulteriore danno alla struttura e alla cittadinanza.
Gli stessi Consiglieri Comunali hanno già provveduto in data 14.05.2012   alla consegna di 3.325 (tremilatrecentoventicinque) firme raccolte all’ufficio protocollo del  Comune, al fine di intraprendere un ricorso al T.A.R. Puglia per non aver avviato il progetto di riorganizzazione e riqualificazione come da  delibere numero 3136 e numero 3140 del 6.12.2011 a firma del Direttore Generale ASL BR-1 D.ssa Paola Ciannamea.
Inoltre, se tutto ciò, non sarà realizzato in tempi brevi, manifesteremo una protesta davanti al Presidio Ospedaliero di Ceglie Messapica.




Lì 26.05.2012


Con ossequi

f.to I Consiglieri Comunali
Cataldo Rodio
Nicola Ciracì




IL PROF. PIETRO FEDERICO RISPONDE ALLA LAMENTELA DELLA MAMMA...

SABATO 26 MAGGIO 2012


DEL PROF. PIETRO FEDERICO
"Gent.le Sig. Stefano Menga, riprendo a curiosare su FB ( è una mia abitudine rara e non quotidiana ) dopo molti giorni di autosospensione per lutto ( in memoria della povera Melissa, oggi commemorata degnamente, fra l'altro, da tutte le scuole cegliesi nell'ambito di un Consiglio Comunale straordinario aperto al territorio, che ha riaffermato, per bocca degli alunni, del Presidente del C.C. e del Sindaco, la centralità della Scuola nella vita democratica e sociale della Nazione ) e prendo nota di una stupefacente lamentela pubblicata sul suo sito. Non avendo individuato la mamma che si firma SAMANDA A., in modo irrituale Le chiedo di ospitare il mio intervento in risposta che, voglio precisare, non prevede altri commennti successivi, per una sorta di garbo e di rispetto istituzionali, salvo un augurabile confronto diretto "de visu" che consenta alla mamma e al sottoscritto di chiarire nei dettagli la questione posta. Qui mi limito ad osservare che tutto il personale scolastico ( dirigente, docente e non docente ) è soggetto alle leggi dello Stato, come tutti i cittadini, e in particolare come appartenenti alla Pubblica Amministrazione, nel caso di specie. Le leggi regolano diritti e doveri degli impiegati pubblici che, in caso di reati e/o inosservanze di natura penale e/o civile, sono sanzionabili con le corrispondenti pene. Peraltro, quando un mio docente accompagna gli alunni in un viaggio di istruzione, in una visita guidata, in una qualsiasi altra attività esterna alla scuola ( Giochi Sportivi Studenteschi o altro ), deve firmare, per accettazione, una lettera di incarico che prescrive obblighi e responsabilità, sanciti a norma di legge. Di converso, nessuna attività facoltativa può essere svolta senza il consenso scritto dei genitori. In caso di danni a se stessi, persone terze e/o cose da parte degli alunni, la responsabiità viene accertata, qualora sopraggiunga una controversia penale e/o civile, dal giudice. Il dolo e/o la colpa grave del personale scolastico non può trovare alcuna giustificazione, qualora accertata. Di converso, se si esclude il dolo e/o la colpa grave da parte del personale scolastico, la responsabilità non può che ricadere sul'alunno stesso e, se minore, sui genitori ( vi sono diverse sentenze di Cassazione in tal senso, ma non bisogna generalizzare, anzi bisogna esaminare i casi uno per volta e in quanto tali ). Tutto quello, quindi, che si scrive sulle lettere di autorizzazioni è superfluo, quindi, qualora il giudice accerti o meno in modo definitivo le responsabilità soggettive del personale scolstico e/o degli alunni ( o dei loro genitori, se minorenni ). La Carta Costituzionale assegna ai genitori il compito di allevare, educare ed istruire la prole ed alla Scuola ( su delga dei genitori ) di contribuire ad elevare la cultura ed il benessere materiale e sociale della Nazione. Non si tratta di giocare a "scaricabarile", anzi si tratta di assumersi tutti, ciascuno per la parte di propria competenza, le proprie responsabilità. Riconfermando la mia disponibilità ad un chiarimento diretto con i diretti interessati, anche al fine di migliorare le comunicazioni Scuola-Famiglia, porgo distinti saluti."

TUTTI I CEGLIESI RESIDENTI IN EMILIA ROMAGNA UNITI FRA LORO...

 SABATO 26 MAGGIO 2012
"Ciao Stefano, la terra in Emilia continua a tremare. Da Domenica non da tregua,sono tanti i danni e sono tanti gli sfollati.In Emilia vivono parecchi Cegliesi e con alcuni di loro sono in contatto. Stiamo tutti bene e cominciamo ad abituarci a questa convivenza sismica, indesiderata! Spero che al piu`presto termini tutto il fenomeno compreso anche le forti piogge che hanno contribuito a rallentare i lavori dei soccorritori. Ho svolto un servizio scorta medicinali a Finale Emilia e mi e`sembrato di vivere in un film apocalittico, fontanazzi(piccoli crateri dove fuoriesce acqua e fango)case sgretolate, torri e castelli giu`, ponti inagibili, insomma lascio a voi immagginare. Stefano puoi vedere qualche foto che ho pubblicato e maggari renderle pubbliche al tuo BLOG! Ciao"
F.TO BALSAMO GIUSEPPE. 


IL DOTT. GIUSEPPE CIRACI',PROFESSIONISTA CEGLIESE, A STRISCIA LA NOTIZIA...

 VENERDI 25 MAGGIO 2012


IN DATA DI IERI 24 MAGGIO 2012 IL DOTT. GIUSEPPE CIRACI',PROFESSIONISTA CEGLIESE, HA ILLUSTRATO E SPIEGATO AGLI INVIATI DI STRISCIA LA NOTIZIA FABIO E MINGO...CHE PER CERTIFICARE I GRADI DI VISIBILITA' AD UN PAZIENTE OCCORRONO PIU' DI 7 SECONDI ED EFFETTUATI IN LOCALI IDONEI CON STRUMENTAZIONI A NORMA...IL TUTTO RIGUARDAVA UN'INCHIESTA SU UNA AUTOSCUOLA DI MOLFETTA(BA) CHE RILASCIAVA DOCUMENTAZIONI SANITARIE IN POCHI SECONDI E CERTIFICATI MEDICI DI GRUPPO IN ALCUNI CASI.

MUSICAVIVA FESTIVAL A CEGLIE MESSAPICA

 VENERDI' 26 MAGGIO 2012

BELLISSIMA GIORNATA COMMENTA IL PRESIDENTE DOTT. NICOLA CIRACI'...GUARDA IL VIDEO DI ADELE GALETTA SU TELEBRINDISI WEB TV.

LAMENTELA DI UNA MAMMA

 VENERDI' 25 MAGGIO 2012
 "Oggi mia figlia mi fa leggere una circolare data dalla scuola vinci 1 media dove io dovevo firmare il consenso a : sono stati organizzati i giochi di gioventu' e fin qua tutto bene per partecipare , leggo alla fine che io genitore esonero ogni tipo di responsabilita' in casi di incidenti o altro poiche' dovuto a distrazione di mio figlio .Ma tu come la vedi questa cosa gravissima, significa che la scuole se ne frega dei nostri figli, cioe' loro stanno insieme ai nostri figlie e' la colpa e' mia se succedde qualcosa, Genitore non firmate assolutamente e' vergognosa le istituzione un comportamento indecente scarica a noi tutta la responsabilita', mi chiedo loro quel giorno dove e cosa faranno ???? Vergogna sia insegnanti che preside !!!"
 F.TO 
SAMANDA A.

INCIDENTE A CEGLIE MESSAPICA...

GIOVEDI' 24 MAGGIO 2012


ERANO LE 14,30 QUANDO SULLA PROVINCIALE CEGLIE-OSTUNI ALL'ALTEZZA DELLA STAZIONE FERROVIARIA...UN GROSSO BOATO HA FATTO SPAVENTARE I TANTISSIMI RESIDENTI DELLA ZONA...UN'AUTOVETTURA IMBOCCANDO LA CURVA SI ERA RIBALTATA DOPO UNA LUNGA FRENATA...NELL'ABITACOLO VI ERANO 4 PERSONE TUTTE FERITE...NESSUN CEGLIESE...INTERVENUTI PIU' UNITA' DEL 118, I CARABINIERI DI CEGLIE MESSAPICA PER I RILIEVI,I VIGILI DEL FUOCO E I VIGILI URBANI PER LA VIABILITA' ESSENDO LA STRADA SOPRA MENZIONATA UN ARTERIA AD ALTA DENSITA' DI TRAFFICO...UNA DONNA RISULTAVA ESSERE PIU' GRAVE RISPETTO AGLI ALTRI PERO' A QUANTO PARE NESSUNO CORRE PERICOLO DI VITA.


SEDUTA STRAORDINARIA...


GIOVEDI' 24 MAGGIO 2012

Comune di Ceglie Messapica
                    Provincia di Brindisi
                         
        Ufficio Segreteria del Sindaco


L’Amministrazione Comunale di Ceglie Messapica, al fine di ricordare e commemorare Melissa, la giovane uccisa dall'ordigno esploso sabato scorso davanti all'istituto 'Morvillo Falcone', ha fissato per domani 25 MAGGIO , con inizio alle ore 10,00, una seduta straordinaria monotematica aperta del Consiglio Comunale, presso l’Atrio della Scuola del 1° Circolo Didattico “E. De Amicis” (Via Mercadante),  per la trattazione del seguente ordine del giorno:
“Gravi accadimenti di Brindisi del 19 maggio presso la Scuola Morvillo-Falcone. Incontro con le Scuole di ogni ordine e grado e le Istituzioni religiose”. 


Alla seduta consiliare interverranno alcune classi del 1° e del 2° Circolo Didattico, della Scuola Media G. Pascoli nonché dell’Istituto Superiore “C. Agostinelli; inoltre hanno assicurato la presenza i Parroci della Chiesa Matrice, Chiesa San Lorenzo da Brindisi, Chiesa San Rocco e Chiesa Don L. Guanella.


Ceglie Messapica, lì 24 maggio 2012
IL SINDACO
Luigi Caroli

CASTELLO DUCALE...PIANO DI RECUPERO CENTRO STORICO

GIOVEDI' 24 MAGGIO 2012

(CLICCA PER INGRANDIRE)

CONVEGNO A CEGLIE MESSAPICA


 giovedi' 24 maggio 2012


di Antonello Laveneziana
CEGLIE MESSAPICA – Giovedì 24 maggio, alle ore 17.00 in via Francesco Argentieri 136, a Ceglie Messapica, si terrà un interessante convegno promosso dall’Ente di formazione “S.Elisabetta”.
In occasione del convegno di studi, sul tema “Eccellenze del territorio e Formazione : ingredienti essenziali per uno sviluppo possibile”, sarà anche inaugurata la nuova sede del Centro Studi e dell’Accademia Mediterranea del Gusto “S.Elisabetta”, proprio a Ceglie, capitale indiscussa della gastronomia.
Numerosi gli ospiti della serata. Interverranno, tra gli altri, il sindaco Luigi Caroli, l’assessore provinciale Pietro Mita, il consigliere regionale Antonio Matarrelli, la presidente della ‘S.Elisabetta’ Lidia Principe, Francesco Nacci dell’Agenzia regionale ‘Pugliapromozione’, Agostino Grassi segretario della Fondazione “Dieta Mediterranea”, Romualdo Marandino dell’Università di Salerno, Rocco Caliandro Delegato Brindisi ‘Ais’ Puglia e Felice Suma Presidente del Consorzio per la tutela del “Biscotto di Ceglie Messapica – Presidio Slow Food”. 
La “S.Elisabetta”, associazione socio-educativa con numerose sedi in Campania, Puglia, Calabria, Molise e Lazio, è un ente accreditato al Miur per la formazione.
Tra le sue finalità promuove attività di informazione, documentazione e ricerca su psicologia, medicina, educazione, socio-assistenza e sociologia, gestione aziendale e promuove azioni di formazione per docenti e operatori sociali, sanitari, della riabilitazione e della Pubblica Amministrazione.
La “S.Elisabetta” promuove, inoltre, corsi di formazione professionale: Enogastronomia, Servizi Turistici e Promozione del territorio, Parrucchiere ed estetista, Interprete Lis, Operatore socio sanitario; English School; Informatica e Web Designer; Master e Corsi Universitari (Scienze dell’Alimentazione e Gastronomia, Scienze Motorie, Moda e Design, Economia, Giurisprudenza, Scienze dell’Educazione, Scienze Politiche).
“Nel 2009, con il dottor Cesare Principe, Direttore scientifico della ‘S.Elisabetta’, abbiamo  pensato di aprire a Ceglie Messapica una sede dell’Associazione con un Centro Studi – ha spiegato Osvaldo Palazzo responsabile della sede di Ceglie – Abbiamo voluto puntare sulle tante attività di questo ente per dare ai cittadini cegliesi e dell’intera provincia di Brindisi un forte contributo nell’ambito della formazione universitaria e professionale, con corsi attinenti al mondo del lavoro, alla partecipazione di concorsi pubblici e che garantiscano il rilascio di certificazioni riconosciute ai fini di legge e per crediti formativi o professionali. Attualmente, con l’inaugurazione della nuova sede, l’ente ha deciso di ampliare ulteriormente la sua proposta  calibrandola con le attuali richieste di mercato puntando in particolar modo sulle professioni e le attività ormai poco praticate o tipiche locali che apporterebbero al territorio sviluppo economico e sociale. Con  questi nuovi corsi si avrà la possibilità di interagire con le tutte attività e gli operatori locali attraverso percorsi di stage/tirocini.
È nostro convincimento – ha concluso Palazzo – che avere a Ceglie una sede formativa universitaria e professionale può favorire l’interesse e la partecipazione di numerose persone che magari, altrimenti, per motivi di lavoro o perché impossibilitati negli spostamenti non potrebbero decidere di continuare gli studi o arricchire il proprio percorso formativo”.

CONTADINO CEGLIESE SI RITROVA CON UN PUGNO DI MOSCHE...OPS DI CILIEGIE...

mercoledi' 23 maggio 2012


Un contadino cegliese come ogni mattina si aggingeva a raggiungere il proprio fondo rustico per raccogliere frutta fresca per degustarla con la propria famiglia...ogni mattina sempre la stessa cosa,quasi gli stessi orari una routine giornaliera...ma l'altra mattina le cose non sono andate per il verso giusto...da qualche mese aveva acquistato l'auto nuova...una piccola utilitaria e raggiunta la sua proprieta' il pensionato cominciava a raccogliere le freschissime ciliegie...dopo qualche ora  di lavoro il contadino con qualche cesta del prelibato frutto raggiungeva o meglio cercava di raggiungere il suo veicolo che stranamente si era volatilizzato..ignoti malfattori gli avevano staccato il vecchio carrello portandosi via la fiammante FIAT PANDA...il contadino dopo essersi ripreso dalla sgradita sorpresa ha raggiunto, con l'aiuto di altri contadini, il Comando dei Carabinieri  di Ceglie Messapica per raccontare quanto accaduto e sporgere denunzia per furto, contro ignoti.

FUNERALE CON UN CARRO PARTICOLARE...

MERCOLEDI' 23 MAGGIO 2013



E' stato l'unico cegliese che ha partecipato per piu' di trenta edizioni alla cavalcata di Sant'Oronzo di Ostuni...poi un po' per l'avanzare dell'eta'  e poi il furto del cavallo lo avevano allontanato,deluso, dalla tanto amata e affezionata manifestazione ostunese...sto parlando di CATALDO FAGGIANO chiamato da tutti i cegliesi e amici CATATUCC...ieri si sono svolti i suoi funerali e naturalmente il tutto con un carro particolare...GUARDA IL VIDEO.
LE CONDOGLIANZE VANNO DA PARTE MIA A TUTTI I PARENTI DEL CONGIUNTO.

CONTINUA A RICEVERE PREMI IL NOSTRO DAMIANO LEO


MERCOLEDI' 23 MAGGIO 2012


La Giuria della Quarta Edizione del Concorso Nazionale di Scrittura Creativa Antonio Bruni, "Un cuore giovane 2012", ha assegnato a  Damiano Leo il 2° PREMIO (Settore Maschile, Sezione POESIA) per il suo testo: Vlora. 

Il premio, consistente in una Coppa ricordo e Diploma di Merito, sarà consegnato sabato 23 giugno 2012 ore 18.00, a Martina Franca (Ta), Sala Consiliare - Municipio.




                                    VLORA 

Una turbe indistinta di volti
stravolge nel buio i nostri porti.
Piovono come formiche e ad uno ad uno
distinguo gli strazi d’ognuno.
Nessuno ai miei occhi sgranati
ricorda se stesso, i volti di chi li ha generati
s’inerpicano gravide le madri d’un tempo
strisciano, vomitano l’italico campo.

       Chissà quante carezze su quei ventri in attesa,
       quante tenerezze a levigare la rotondità,
       quanti baci a benedire l’attesa,
       quanti sogni, speranze, quanta volontà.

Quante parole d’affetto sussurrate su quelle cupole
quanti tramonti, quante stelle, quanto sole.
Chissà quante scommesse e quante ambizioni,
quanti progetti sul futuro di quell’amore gestante,
quante speranze d’essere più buoni.

       Nel giorno che nasce s’avvampa uno scempio.
       Gemme sfogliate, petali andati incontro al vento.
       Non piangere, madre, nel cuore ho il tuo tormento.



IL COMUNE SI RIFA' IL LOOK...

MERCOLEDI' 23 MAGGIO 2012



NASCE IL NUOVO SITO WEB ISTITUZIONALE
http://www.comune.ceglie-messapica.br.it/

E’ online il nuovo sito internet istituzionale del Comune di Ceglie
Messapica. Invariato l’indirizzo,
http://www.comune.ceglie-messapica.br.it/, lo spazio è completamente
nuovo sia nell’aspetto sia nell’organizzazione dei contenuti.
Un sito web istituzionale del Comune di Ceglie Messapica esisteva già
da alcuni anni.
L'esigenza di un nuovo sito web, vede nelle linee guida, previste
dall’art. 4 della Direttiva del Ministro per la pubblica amministrazione
e l’innovazione 26 novembre 2009, n. 8, la sua realizzazione in quanto
la normativa prevede il miglioramento dei siti web attivi, in termini
dei principi generali, della gestione e dell'aggiornamento, dei
contenuti minimi e delle funzionalità rivolte ai cittadini nel rispetto
dei quattro principi fondamentali: il diritto all'accesso, il diritto
all'informazione, il diritto alla formazione, il diritto alla
partecipazione.
Il sito nasce oggi con la voglia e la volontà di crescere pagina dopo
pagina, con l'attivazione dei nuovi servizi ai cittadini.
Ha l’impostazione di un sito istituzionale e gli utenti troveranno le
informazioni sull’attività amministrativa dell’ente e la guida a tutti i
servizi per i cittadini, completa di modulistica, come prescrivono le
più recenti normative. Ma, grazie ad un’impostazione grafica dinamica e
piacevole ed alla possibilità di inserire una notevole quantità di
contenuti, anche fotografici, il sito si propone come un portale
dedicato al territorio, alle sue caratteristiche ed alle attività che lo
rendono particolarmente attraente per turisti e visitatori.
Le applicazioni online che saranno attivate nei prossimi mesi
contribuiranno a trasformare il sito - da vetrina a servizio - fino a
consentire la realizzazione dell'attivazione di servizi volti alla
democrazia digitale.
Il Comune oggi, dotandosi di proprie tecnologie, ha scelto di operare
in autonomia, sia per i contenuti che per gli applicativi, per cogliere
un'altra sfida: il nuovo web 2.0.
Il Nuovo Web, con tutte le possibili applicazioni (blog, forum,
Youtube, Facebook, Twitter ecc.) rappresenteranno un importante passo
verso un'autentica interazione e condivisione in cui il ruolo del
cittadino è centrale.

L'Ammnistrazione del Comune di Ceglie Messapica