Visualizzazioni totali

Concorso di Bellezza in piazza Plebiscito

         Sabato 31 Luglio 2016

Il 1 Agosto concorso di Bellezza in piazza Plebiscito a Ceglie Messapica.

Eventi allo Jazzo 2016

Domenica 31 Luglio 2016


domenica 31 luglio 2016 ore 21:30

festa di #MEZZAESTATE
concerto dei BALKABINOIDI


DOMENICA 31 LUGLIO 2016  festa di #MEZZAESTATE dalle ore 21:30.

LIVE: BALKABINOIDI
BALLARE E CANTARE ALLO SFINIMENTO!!!

 Musica e arte balcanica, Jazzo, vino buono e cazzatedde nel centro esatto dell’estate.

 I balcani sono un luogo quasi onirico, pieno di ritmo, fantasia, vita, anarchia. Un crogiuolo di contraddizioni in perenne precario equilibrio. È la terra di Bregovic e Kusturica ma anche di Tito, Milosevic e della Tigre Arkan, di calciatori poeti come Prosinecki e di personaggi assurdi come Radovan Karadzic, poeta, psichiatra e criminale di guerra. Musica, immagini, volti ed energie incontenibili.

 BALKABINOIDI
 Il gruppo si forma nell'estate 2014 come esperimento di "fusione musicale" che va dalla musica classica passando per jazz, rock, funk e pop, arrivando alla tradizionale musica popolare di tutto il mediterraneo, creando un ponte musicale tra i Balcani e la musica popolare salentina. Dal 2014 ad ora i Balkabinoidi si sono esibiti in importanti festival musicali e concerti autonomi tra cui : Agritur (Lizzano-TA) , Festa del Vino (Carosino-TA), Street Art Festival (Erchie-BR) , Settembre Fragagnanese (Fragagnano-TA) , Festival "Koiné Mediterranea" (Parco Archeologico di Saturo - TA ) e molti altri. Il sound spazia tra sonorità balcaniche, greche e klezmer con un accenno alla pizzica salentina rivisitata.

Presentazione del libro di Gaetano Scatigna Minghetti

Domenica 31 Luglio 2016

I Racconti di Damiano Leo

Domenica 31 Luglio 2016

GIÙ NEL BURRONE 

  Lo avevano avvisato quando forse non c’era più nella da fare. Per non dargli preoccupazioni. Non serviva a nessuno fasciarsi la testa prima di rompersela e Gennarino, per meglio rendere negli studi, doveva essere lasciato in pace. Almeno finché si poteva, ma, in quella circostanza, proprio non si poteva. Suo padre versava in gravi condizione di vita.
  “Corri”, gli aveva detto sua madre al telefono e aveva aggiunto “se ci tieni a vederlo ancora, tuo padre”. Certo che ci teneva. Come potevano pensare diversamente?
  Riempì a casaccio il primo zaino che gli capitò sotto mano e si chiuse la porta alle spalle. Ignorò volutamente il portinaio che lo salutava, per non perdere tempo. Doveva raggiungere la stazione prima possibile. Un treno, a quell’ora, poteva ancora esserci. Forse l’ultimo della giornata. Non perderlo avrebbe significato essere a casa nella prima mattinata. Cioè prima possibile e suo padre sarebbe stato ben felice.
  Felice, in verità, sarebbe stato anche lui. Ma quando Gennarino fu ai binari il capostazione gli disse che l’ultimo treno era appena partito. Accidenti! E poi accidenti!!!
  “Adesso, come faccio?” Chiese prima a se stesso e poi all’uomo della paletta verde e rossa. Quello gli suggerì di correre in piazza Vittorio Emanuele che, forse, ci doveva essere un pullman.
  Certi giorni nascono proprio storti. Niente treni fino all’indomani e, forse, Gennarino poteva fare in tempo a prendere un pullman, forse.
  Accidenti! E ancora accidenti!!!
  Maledisse il capostazione, prima col pensiero e poi, mano a mano che si allontanava, anche ad alta voce. Per partire non gli restava che quel mezzo stradale, se pure c’era ancora.
  Non c’era più nessuno, per strada. Piazza Vittorio Emanuele sembrava essersi “trasferita” in un altro paese. Irraggiungibile, nonostante il trafelamento, sempre più pesante ed insopportabile, di Gennarino.
  “Maledizione, ma dove si è cacciata questa benedetta piazza!”, rimuginava Gennarino, sempre più arrabbiato, col treno, col capostazione ed anche con chi lo aveva avvisato all’ultimo momento.
  Il pullman no, quello non poteva perderlo, seppure ci fosse. E se non c’era avrebbe mandato tutti, proprio tutti, a quel paese. A tratti sentiva che la rabbia gli annebbiava la vista. Alzò il passo, nonostante la stanchezza e il malumore.
  La luce fioca di un vecchio lampione illuminava appena una fontana, quella di piazza Vittorio Emanuele. Finalmente. La piazza c’era ma il pullman no. “Magari deve ancora arrivare”, pensò Gennarino speranzoso. Due balordi sorseggiano una birra. Chiese loro del mezzo di linea.
  «Na, è appena partito» fu la loro risposta e lo ribadirono pure: «Mo proprio se n’è andato, due passeggeri e un autista».
  A Gennarino  gli si rizzarono i capelli. Proprio non era possibile. Non voleva crederci. Non poteva andare tutto storto. Prima il treno, poi il pullman. Maledizione, maledizione!, maledizione!!!
  Gennarino andò su tutte le furie e, come aveva promesso, mandò tutti a quel paese, ma proprio tutti. Imprecò perfino contro il cielo e decise, suo malgrado, d’incamminarsi a piedi. Chissà se, strada facendo, non incontrava qualcuno.
  Sbraitava e andava.
  Mannaggia qui, mannaggia là e andava.
  Le stelle illuminavano appena la strada. Non una macchina, un camion, un mezzo qualunque. Solo lui, nella notte. Cammina e impreca, Gennarino. Cammina e bestemmia, Gennarino, fino alla collina. Dove, oltre  una lunga curva a gomito, intravede una luce, forse un fuoco. Sì, è un  proprio un fuoco. Allunga il passo.
  Gli si parò davanti uno spettacolo impressionante. Un pullman, due passeggeri e un autista erano volati nel vuoto, schiantandosi giù nel burrone sottostante.

Eventi Cegliestate 2016

Domenica 31 Luglio 2016

Via San Rocco
ore 17.00

Mercatino Domenicale




Piazza Sant'antonio
ore 21.00

 7^ Rassegna di teatro in vernacolo
“La Fortuna con la Effe maiuscola” a cura del Gruppo teatrale amatoriale i Sognattori della parrocchia San Lorenzo





Royal Oak
ore 20.30

Ready to fight round two
Gran Galà di Muay Thai a cura dell'Ass.ne A.G. Accademy of Martial Arts



Eventi Cegliestate 2016

Sabato 30 Luglio 2016



Pineta Ulmo
ore 16.00/19.00

 FareArte
“Zona U – Sport”
Corso di Tiro con l'Arco


Pineta Ulmo
ore 21.30

 FareArte
“Zona U – Music”
Danilo Vignola & Gio Didonna in Ukelele Revolver Tour



Grotte di Montevicoli
ore 21.00
  
Notti nelle Grotte
Esperienza mistica sensoriale nel cuore della terra e di se stessi



Piazza Plebiscito e Piazza sant'Antonio
ore 20.30/24.00

Ceglie All White
La notte bianca con cena e musica in bianco a cura dei commercianti del Centro Storico








Evento zona U

Sabato 30 Luglio 2016

Appuntamento dedicato all'Ukulele. Domani 31 Luglio dalle ore 22, a "Zona U", nella meravigliosa cornice della Pineta Ulmo, a Ceglie Messapica, si esibiranno Danilo Vignola e Giò Didonna. Un appuntamento che promette spettacolo, in un perfetto connubio tra tra ukulele, sperimentazione musicale ed innovazioni percussive. Il duo, vanta numerosi concerti in tutta Italia, oltre 200. La rivisitazione in chiave moderna di melodie tradizionali, crea una atmosfera particolare che si consolida nell'alternanza di strumenti d'oltreoceano, ukulele hawaiano e cajòn peruviano, e strumenti moderni, l'hang svizzero. Un vero e proprio scambio interculturale che si intreccia a sperimentazione, ricercatezza musicale e armonie particolari. Numerosi i successi in tutto il Mondo per VIgnola che nel 2010 si afferma in una concorso mondiale negli USA, e nel 2015, riceve il premio MEI come miglior artista italiano per strumenti musicali alternativi. L'appuntamento sponsorizzato birra "Peroni" e "Monteco - Cogeir", prevede servizio navetta, bar e stand food. Per ulteriori informazioni sull'evento disponibile la pagina Facebook "Zona U" e il sito "www.zonau.it" . 

Presentazione del libro di Vincenzo Suma

Venerdì 29 Luglio 2016
L'inizio della serata
PER IL VIDEO (CLICCA QUI)
Ieri, presso il giardino del museo comunale di Ceglie Messapica, è stata ricordata la figura di Don Michele Pastore attraverso il libro di Vincenzo Suma. Si sono alternati negli interventi, oltre all'autore, l'assessore Avv.ssa Mariangela Leporale, il dirigente scolastico Prof. Pietro Federico, Mons. Giovanni Turrisi e l'assessore Antonello Laveneziana. La serata è stata presentata e moderata dalla giornalista dott.ssa Agata Scarafilo (corrispondente de La Gazzetta del Mezzogiorno).
La giornalista Agata Scarafilo
Il tavolo dei relatori
Assessore Avv.ssa Mariangela Leporale
Dirigente scolastico Prof. Pietro Federico
Monsignor Giovcanni Turrisi
Vincenzo Suma
Assessore Antonello Laveneziana

Evento sportivo

Venerdì 29 Luglio 2016

Eventi Cegliestate 2016

Venerdì 29 Luglio 2016

Piazza Vecchia
ore19.00

 Fare Arte
Mostra di Pittura di Antonella De Santis a cura dell'Ass.ne Amici del Borgo Antico



Piazza Sant'Antonio
ore 22.00

 1^ Ed.ne Ceglie Summer Festival 2016

Discoverland in tour di Roberto Angelini e Pier Cortese

Presentazione del Ceglie Food Festival 2016

Giovedì 28 Luglio 2016

Conferenza stampa di presentazione dell'evento che si terrà martedì 2 agosto, alle ore 11.00, presso la Mediterranean cooking school di Ceglie Messapica in via Giuseppe Elia al civico 1. Parteciperanno il sindaco Luigi Caroli, il vice sindaco Angelo Palmisano, la direttrice didattica Antonella Ricci, la nutrizionista Vanessa Santoro e la giornalista Tiziana Balsamo. Modererà la food journalist Sonia Gioia, responsabile della comunicazione del Ceglie Food Festival.

VIII edizione dal 5-6-7 agosto 2016

Dalla terra al piatto, passando per la testa e il cuore. Sinapsi connesse al palato per l’edizione numero otto del Ceglie Food Festival che porta in scena anche quest’anno la grande bellezza della cucina indie nella capitale pugliese della gastronomia. La festa dell’intelligenza alimentare andrà in scena nelle serate del 5,6,7 agosto, portando nelle strade e nelle piazze del centro storico di Ceglie Messapica un’armata di produttori, cuochi ed esperienze gastro-compatibili con il gusto del cibo buono sì, ma anche della vita sana. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luigi Caroli scommette ancora una volta sull’anima gourmet del territorio, aprendo i gioielli architettonici della città all’evento realizzato in collaborazione con Mediterranean cooking school, la Fondazione italiana sommelier, Beko, Enel, Fondazione e Università telematica San Raffaele, Cantine Due Palme e Sistema gusto d’arte. Padrino della tre giorni in piazza Federico Quaranta, conduttore radiofonico, voce di Rai Radio Due Decanter e volto noto delle trasmissioni “La prova del cuoco” e “Linea Verde” che sarà affiancato dalla giornalista Monica Caradonna. 
Mission numero uno dell’edizione 2016, obiettivo dichiarato dal vice-sindaco Angelo Palmisano, quello di creare ponti fra le generazioni ai fornelli, pietra angolare della filosofia che regge le attività della Mediterranean cooking school di Ceglie Messapica.  Gli allievi della Med tanto quanto i neo-diplomati dell’Istituto alberghiero Agostinelli, costole della formazione gastronomica in terra pugliese, saliranno sul palco allestito in piazza Plebiscito per raccontare la lezione appresa sui banchi di scuola ma anche per spingere il cuore oltre l’ostacolo grazie alla guida degli chef senior che si avvicenderanno al loro fianco. Non solo cooking show insomma, ma un passaggio di consegne nel segno della tradizione e della spinta creativa, cifra di grandi firme della ristorazione come Antonella Ricci e Vinod Sookar (Al fornello da Ricci di Ceglie), Maria Cicorella (del Pashà di Conversano), Peppe Zullo (Villa Jamele a Orsara di Puglia), Antimo Savese (Casina Terramora a Ceglie Messapica), Tiziano Mita (cuoco dolce di Borgo Egnazia), Lucio Mele (Pescaria a Polignano a mare) e il mâitre chocolatier Francesco Urbano. 
Il percorso a tappe si snoderà lungo tutta la città vecchia, raccordando nella traiettoria golosa da piazza Plebiscito a piazza Sant’Antonio, passando per via Muri, Largo Monterrone e Largo Ognissanti, oltre 70 espositori suddivisi in quattro grandi aree tematiche: Eccellenze e Tradizioni, Benessere e Sociale, Finger e Street food, Cibo dal mondo. Una avventura a tappe che partirà dal cibo di memoria contadina della più schietta tradizione autoctona per approdare alle specialità del cibo di strada in arrivo da Brasile, India, Messico, Giappone, Germania, Spagna, Grecia e Cina. Non solo. Le aule griffate Beko della Med school ospiteranno corsi amatoriali per imparare i fondamenti della cucina mediterranea, dalle oreccchiette al cous cous, lezioni gratuite pomeridiane con Palma D'Onofrio, Giovanna Quaranta e Antonella Ricci. Mentre i professionisti del vino e della mescita riuniti sotto le insegne della Fondazione italiana sommelier guidati dal presidente Giuseppe Cupertino terranno lezioni di iniziazione al vino.

Perché il cibo è cultura, passato remoto e futuro anteriore, benessere con gusto.

Save the date: Ceglie Messapica 5-6-7 agosto 2016

Iniziativa dell'associazione di Volontariato Kailia

Giovedì 28 Luglio 2016

Eventi Cegliestate 2016

Giovedì 28 Luglio 2016
Pineta Ulmo
ore 16.00/19.00

 FareArte
“Zona U – Sport”
Corso di Mountain Bike per bambini




Maac – Giardino del museo Archeologico
ore 19.30 

FareArte
Serata Letteraria

“Siete Pionieri o Mozzarelle- Don Michele Pasrore il prete dell'innovazione” di Vincenzo Suma a cura dell'Ass.ne Ceglie nel Cuore





Maac – Giardino del Museo archeologico
ore 17.30 
  

Fare Arte
        “Scrivere a Ceglie Messapica”
laboratorio con Alessandro Leogrande




Via Catullo
ore 20.00
  
“Quartieri in Festa”
Musica divertimento e buon cibo a cura del Comitato di Quartiere “Villa Valente” e delle Attività di vicinato




Scuola De Amicis
ore 21.00

  
Cinema Sotto Le Stelle



Pineta Ulmo
ore 21.30
 FareArte
“Zona U – Music”
Sandy C & Casalgallo


Piazza Sant'Antonio
ore 21.30


Swing Big Band in concerto
Concerto musicale a cura del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce
















 

Presentazione del Libro di Vincenzo Suma

             Giovedì 28 Luglio 2016

Inaugurazione di un locale futuristico in pieno centro storico

Mercoledì 27 Luglio 2016

INAUGURAZIONE DI UN LOCALE FUTURISTICO

Giovedì 28 Luglio 2016 ore 21:00

zona Largo Ognissanti nel centro storico di Ceglie Messapica


"Aloisia nasce da un Concept di Tommyx & Adriano che è quello di realizzare un'atmosfera anni 70, con colori anni 80, con aria di anni 90, sorseggiano gli anni 00, gustando ciò che oggi il food ci propone.
Stay Tuned".

Eventi Cegliestate 2016

Mercoledì 27 Luglio 2016





Piazza Sant'Antonio
ore 20.00


Solenni Festeggiamenti in onore di Sant'Anna

Concerto Bandistico
  






Biblioteca Comunale
ore 17.30

Fare Arte
        “Scrivere a Ceglie Messapica”
laboratorio con Antonia Guarini

  





Continuano gli eventi targati Zona U

Mercoledì 27 Luglio 2016

Ancora spettacolo tra natura e musica e "Zona U". Domani il "Summer Program" sponsorizzato da Birra "Peroni" e "Monteco - Cogeir", prosegue con due appuntamenti. Dalle 22 nelle meravigliosa cornice della Pineta Ulmo di Ceglie Messapica, si esibiranno i dj Sandy C e Casalgallo, in un vero e proprio duello a colpi di musica. Full immersion nella musica, toccando generi musicali diversi, addirittura opposti, per creare e coinvolgere tutti nella particolare atmosfera. Sandy C, dj del Regno Unito presenterà dj set con ampi repertori musicali, dal rock al reggae, passando dallo ska e tanto altro. Musica digitale anglosassone accostata al talento musicale di Dj Casalgallo, ormai habituè di molti appuntamenti di "Zona U". Divertimento assicurato per gli amanti della musica. Come tutti gli eventi targati "Zona U", disponibili i servizi navetta, bar e stand food. Per maggiori informazioni sull'evento, disponibile la pagina Facebook "Zona U", ed il sito "www.zonau.it".

Comunicazione della Polizia Locale

          Lunedi 25 Luglio 2016

"In riferimento alle tre strumentazioni elettroniche  da poco installate sul territorio di Ceglie Messapica, la Polizia Locale di Ceglie Messapica, fa presente, che le stesse sono entrate in funzione dalle seguenti date:
Controllo infrazioni di via Francavilla e via Don Rocco Gallone dalla mezzanotte 19 luglio 2016
Controllo velocitá di via Martina dalla mezzanotte del 23 Luglio 2016".
In quella zona a tutti cegliesi non preoccupa tanto la strumentazione per il controllo della velocità ma la presenza di un'antenna di telefonia che, da anni, deturpa ed inquina con le radiazioni l'intero territorio comunale. 
La salute dei cittadini cegliesi va salvaguardata e non bisogna sviare l'argomento con la salvaguardia dei monumenti storici.

Eventi Cegliestate 2016

Lunedì 25 luglio 2016
Piazza Sant'Antonio
ore 20.00

  Solenni Festeggiamenti in onore di Sant'Anna

6^ Rasssegna  di Teatro in vernacolo
Spettacolo Teatrale a cura della Compagni Amatoriale della parrocchia SS Maria Assunta
  


Pineta Ulmo
ore 16.00/19.00

  
FareArte
“Zona U – Sport”
Calcio\Tennis in pineta





Il campione di nuoto in Puglia è ancora Vito Urso

Domenica 24 Luglio 2016

Vito Urso Insignito dell’ambito riconoscimento del “Premio Speciale Sprint” 

Vito Urso
Il nuotatore cegliese Vito Urso non solo conferma, per le due categorie 50 stile libero e 50 farfalla,  il titolo di campione assoluto di nuoto in Puglia, ma è stato anche insignito del “Premio speciale Sprint” . Un ambito riconoscimento che il Comitato della FIN regionale della Puglia attribuisce, con targa dedicata alla memoria del giovane nuotatore Silvio Di Liddoin base alle migliori prestazioni cronometriche risultanti dalle classifiche “combinate” nelle gare dei 50 e dei 100 stile libero. 
Vito Urso a fine gara 
PER IL VIDEO DELLA GARA (CLICCA QUI)

Urso con la targa ricevuta

Anche in questo campionato estivo, che si è svolto nella vasca olimpionica da 50 metri, dello Stadio del Nuoto di Bari, il nuotatore cegliese Vito Urso si è distinto salendo ben due volte sul gradino più alto del podio. La medaglia d’oro nei 50 stile libero è stata ottenuta con il tempo di 24.39, mentre quella nei 50 farfalla con il tempo di 25.98.


La premiazione 

Il Campionato assoluto regionale, organizzato dalle FIN Puglia, rappresenta la competizione più importante della stagione. Così, anche quest’anno sono scesi in gara, dal 19 al 22 luglio,  i migliori 20 atleti per gara della Puglia a prescindere dall’età.
Anche con i 100 stile libero Vito Urso,  l’atleta tesserato FIMCO sport, ha portato a casa l’argento, sempre assoluto, con il tempo di 53.67. 
Vito Urso si allena in acqua, presso la piscina Masseriola di Brindisi, con Maurizio Vilella (allenatore affermato a livello nazionale) e Livia Iannarelli. Inoltre, si allena in palestra, presso la World Fitness di Ceglie Messapica, con Pietro Dematteis. 

Dichiarazione di Vito Urso
Sono davvero soddisfatto per quanto fatto in questo campionato assoluto estivo. Nonostante in questo anno il ritmo degli allenamenti sia calato per via degli impegni universitari, sono riuscito a stabilire in tutte le gare i miei migliori riscontri cronometrici, e ciò mi dà molta fiducia in vista del prossimo anno. Sono inoltre orgoglioso di aver vinto il “premio speciale sprint”, anche perché dedicato alla memoria di un bravissimo ragazzo nonché un grande atleta, ovvero Silvio Di Liddo”.

Faccio i mie più sinceri complimenti a Vito Urso a cui, non a caso, ho dedicato la prima di copertina dell’annuario “Cronache e cronachette 2015”.
Le motivazioni saranno ampiamente estrinsecate in occasione della presentazione dell’annuario, il 10 agosto (inizio alle ore 20:00), a cui prenderà parte anche Vito Urso, in qualità di ospite della serata.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

La prima di copertina del libro