Visualizzazioni totali

Controlli sui cantieri della città

Lunedì 27 marzo 2017

Redazione Brindisireport 

Il Nucleo Ispezioni del Lavoro dei carabinieri, dipendente dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Brindisi che da gennaio è sotto la responsabilità del nuovo dirigente Andrea Fiordelmondo, insieme al personale della stazione del comando stazione dell'Arma di Ceglie Messapica e unità della locale stazione dei carabinieri forestali, nel corso della consueta attività di vigilanza nel settore dell’edilizia ha deferito all’autorità giudiziaria tre persone per violazione sulla normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro ai sensi del decreto legislativo 81/2008.
Il 60 per cento del personale impegnato nei tre cantieri visitati nel corso dell'ispezione non era in regola: tre lavoratori su 6 erano in nero e uno in posizione irregolare.  Si è proceduto pertanto ad elevare sanzioni amministrative per un importo totale di 9.200 euro e sono state contestate ammende per altri 6.300 euro, procedendo infine - da parte dei carabinieri della stazione di Ceglie Messapica - si è anche proceduto al sequestro di un cantiere per difformità edilizie.

Al via le isole ecologiche esterne

Lunedì 27 marzo 2017

Dal 28 marzo attive h 24 le isole ecologiche esterne al “Differentemente Point”: migliorano i servizi per i cittadini.


Da martedì 28 marzo 2017 le isole ecologiche posizionate all’esterno del Punto Ecologico “Differentemente Point”, in Via Maresciallo Maggiore 3, saranno attive tutti i giorni, 24 ore su 24.
Ricordiamo che tutti i cittadini possono accedere alle isole ecologiche esterne e al Differentemente Point utilizzando la TESSERA SANITARIA del titolare dell’utenza Tari.
Pertanto tutti gli utenti che pagano la Tassa Rifiuti (Tari) nel Comune di Ceglie Messapica potranno conferire i rifiuti differenziati (carta/cartone, plastica, vetro e metallo/alluminio) senza alcuna iscrizione e/o richiesta fatta al Comune.
Dopo un periodo di training durato circa 4 mesi, le isole ecologiche esterne funzioneranno H24 ed offriranno un ulteriore servizio agli utenti.
Una buona notizia per tutti i cittadini che avranno migliori servizi e saranno facilitati nella raccolta differenziata, traendone vantaggio.
Infatti, utilizzare le Isole Ecologiche esterne ed il “Differentemente Point” conviene, soprattutto perché l’Amministrazione Comunale ha previsto 20.000 euro di premi in buoni spesa per gli utenti 2016 e ulteriori 30.000 euro per gli utenti dell’anno 2017.

Per eventuali disservizi e/o segnalazioni è possibile inviare una mail a:n.lopez@ceglie.org o telefonare all’Ufficio Ambiente : 0831/387266.

Entro l'estate la consegna della palestra

Venerdì 24 marzo 2017
 

Danze e fantasie a cura del Caelium

Venerdì 24 marzo 2017

XXIII STAGIONE CONCERTISTICA CAELIUM


Domenica 26 marzo 2017 ore 19.00 presso il teatro comunale di Ceglie messapica si esibirà il Fantastrio un gruppo composto da Giuseppe Nese, Antonio Tinelli, Gabriella Orlando, rispettivamente (flauto, clarinetto, pianoforte) in uno spettacolo dal titolo  “DANZE E FANTASIE”.

Il Programma del Concerto è vario:
Franz Doppler(1821-1883) Andante e Rondò (flauto, clarinetto, pianoforte);
GiseppeVerdi (1813-1901) / Paul-Agricole Genin (1832-1903) Fantasia sull’opera“La Traviata” (flauto, pianoforte);               
Gaetano Donizetti(1797-1848) /FilippoBruno Fantasia sull’opera Poliuto
(flauto, clarinetto, pianoforte);
Camille Saint-Saens (1835-1921) Tarantella (flauto, clarinetto, pianoforte);
Bela Kovacs (1937-) Il Carnevale DI VENEZIA (clarinetto, pianoforte);
Arnold Malcom(1921-2006) Grand Fantasia (flauto, clarinetto, pianoforte)

GIUSEPPE NESE (flauto) è considerato uno dei flautisti italiani più interessanti della nuova generazione oltre a numerosi recital in Italia ed all’estero (Oman, Romania, Etiopia, Russia, Svizzera, Austria, Germania, Spagna, etc.) ha effettuato registrazioni radiotelevisive per la RAI, la Radiotelevisione Rumena, Rai International, la Radio televisione Etiopica, la radio di stato Russa. Ha eseguito gran parte del repertorio solistico con orchestra collaborando con la Filarmonica di Stato (Russia), l’Orchestra Filarmonica di Barcellona, “I Solisti di Sofia”, “I solisti Aquilani”, etc.. Goffredo Petrassi ha detto di lui “... padronanza tecnica ed efficacia esecutiva...”.Vanta prestigiose collaborazioni con i flautisti A. Persichilli e D. Milozzi, il chitarrista P. Garzia, i pianisti A. Katz, A. Soler e P. Camicia, il fagottista S. Romani, l’oboista G. Pardelli, il batterista E. Fioravanti, il gruppo “I FIATI di Roma”, il Trio Haydn, Il Trio Italiano Barocco, Quartetto Ensemble, Nuovo Trio Weber, etc. E’ direttore artistico di Ondeserene realizzando tra gli altri due Festival Jazz, il Campus Musicale Estivo Europeo e la stagione concertistica di Termoli Musica. La sua ricerca è rivolta inoltre alla didattica del flauto che lo porta ad essere regolarmente invitato a tenere corsi musicali estivi in Italia ed all’estero (Conservatorio di Novara, Conservatorio di Saratov in Russia, Conservatorio Superiore di Cadizin Spagna, Escola de TraballArtistic y corporal di Barcellona, Crotone-Musica, Bassiano Festival, Festival dell’Adriatico, etc.). Ha collaborato in qualità di assistente con Conrad Klemm e Angelo Persichilli. Incide per la Videoradio distribuzione FONOLA dischi.

Antonio Tinelli (clarinetto)
“…sono molto impressionato dalla bellezza del suono, dalla qualità della dinamica, dal gioco dei colori timbrici, dall'espressività e dalla fantasia musicale.” [Karl Leister - clarinetto solista storico della Filarmonica di Berlino diretta da Herbert von Karajan]; “In una parola superbo” [Fanfare Magazine, USA]; "...interpretazione magistrale” [The Clarinet - USA].
Di prestigio le collaborazioni tra cui Karl Leister, Patrick Messina, Enesco Quartet (Parigi) e Giuliano Mazzoccante con il quale forma un Duo stabile. Premiato nei principali concorsi Nazionali ed Internazionali annovera una importante attività artistica svolta in Europa, Estremo Oriente e USA. Da solista ha collaborato con orchestre quali: Kiev RTV Festival Orchestra, Orchestra Milano Classica, Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, Orchestra Sinfonica Nazionale del Venezuela (Caracas). Ha inciso per la Iktius, DadRecords e Phoenix Classics. Acclamato dalla critica internazionale il CD in Trio con Karl Leister e Giuliano Mazzoccante, pubblicato dalla Camerata Tokyo e il CD pubblicato dalla Farelive, in qualità di direttore della Banda Militare della CRI, premiato con due medaglie d’argento ai “Global Music Awards” 2016 di Los Angeles. Le incisioni sono disponibili sui maggiori networks digitali (Spotify, Amazon, Google Play, iTunes). E' docente titolare della cattedra di clarinetto al Conservatorio di Musica "E.R.Duni" di Matera, tiene masterclasses in Europa e USA ed è direttore artistico del Concorso Internazionale di Clarinetto “Saverio Mercadante”. Antonio Tinelli è artista ufficiale Buffet-Crampon e D’Addario Woodwind International Artist. [www.antoniotinelli.com]

Maria Gabriella Orlando (pianoforte)
Si diploma in pianoforte, composizione, strumentazione, musica corale e direzione di coro sotto la guida Hector Pell, Sergio Cafaro, Teresa Procaccini, EdgarAlandia e Franco Donatoni, Arturo Sacchetti e Giuseppe Piccillo e si perfeziona presso l’Accademia Chigiana di Siena, l‘Accademia Nazionale “S. Cecilia” di Roma, la Scuola Civica di Milano, e l’Accademia Pescarese. Consegue la laurea “cum laude” in Discipline Musicali con una tesi sulle “Sonate di Domenico Scarlatti”. È vincitrice di concorsi nazionali ed internazionali e ha intrapreso da giovanissima una brillante attività di pianista sia in qualità di solista che in formazioni cameristiche tra cui ”I solisti Aquilani” e “I Virtuosi di Praga”. Ha inciso per la Epidauro Classic. Ha tenuto oltre 700 concerti in Italia ed all’estero (Spagna, Belgio, Germania, Francia, Austria, Turchia, Svizzera, Rep. Ceca, Slovenia, Montenegro). Appassionata di teatro e di letteratura, ha scritto e realizzato numerosi concerti-poetici che hanno visto la partecipazione di celebri attori del panorama teatrale e cinematografico italiano (Michele Placido, Ugo Pagliai, Paola Gassman, Sergio Rubini, Sebastiano Somma,Daniela Poggi). Attiva come compositrice, l’attuale catalogo comprende circa sessanta lavori per diversi organici, edite ed eseguite nonché opere teoriche e didattiche, antologie e raccolte per coro polifonico. Fondatore e Direttore del Coro Polifonico Gaudium di San Severo con il quale ha tenuto più di 150 concerti oltre ad effettuare diverse registrazioni discografiche. è docente di ruolo presso il Conservatorio di Musica “U. Giordano” di Foggia.

Progetto dedicato agli studenti della città

Giovedì 23 marzo 2017

“#Conosciamoci!” Il nuovo servizio dedicato ai ragazzi: le volontarie del servizio civile nazionale hanno dato il via al loro progetto dedicato agli studenti cegliesi.

L’Amministrazione Comunale, Assessorato alle Politiche Sociali, di concerto con l’Assessorato alle Politiche Scolastiche, ha attivato dal sei marzo scorso un nuovo servizio all’interno dei due Istituti Comprensivi cegliesi.
Ha preso, quindi, il via il progetto #CONOSCIAMOCI!, nato dall’idea delle quattro volontarie del Servizio Civile Nazionale in servizio presso il comune cegliese  e coordinato dalla Responsabile della II area Servizi Sociali e Pubblica Istruzione, la dott.ssa Chiara Faita.
Il nuovo servizio, nato in merito al progetto NO NEET del Servizio Civile Nazionale è frutto della combinazione delle diverse caratteristiche e professionalità delle volontarie (Valeria Cavallo assistente sociale, Laura Santoro pedagogista, Sarah Ruggiero abilitata all’esercizio forense e Mariaclara Petrosillo laureata in scienze politiche) e ha l’obiettivo di affrontare con i ragazzi delle due scuole secondarie di I grado “Leonardo da Vinci” e  “Giovanni Pascoli” i temi della dispersione scolastica e del bullismo – in tutte le sue diverse forme – lavorando, soprattutto, sui livelli e sulle modalità della comunicazione tra pari e tra giovani e adulti. Il programma sarà diviso in incontri mensili all’interno del gruppo classe, svolgendo con i ragazzi attività ludico-educative finalizzate al coinvolgimento dei ragazzi e all’abbattersi dei muri della diffidenza; inoltre, è stato attivato in ogni scuola uno sportello d’ascolto dedicato agli studenti e ai genitori, il quale garantirà il rispetto della privacy di chiunque voglia usufruire del servizio.
Una delle volontarie del Servizio Civile Nazionale ha affermato: << i primi incontri con i ragazzi sono andati molto bene, non ci aspettavamo, fin da subito, la voglia dei ragazzi di raccontarci le loro esperienze e i loro dubbi su come affrontare alcune problematiche; confidiamo nell’utilizzo dello sportello di ascolto dal maggior numero possibile di ragazzi: noi siamo a loro completa disposizione!”

Festa dell'Annunziata e le antiche tradizioni

Giovedì 23 marzo 2017

Corso di studio del latino

Mercoledì 22 marzo 2017

Conoscere il latino per capire la nostra storia e per interpretare la realtà.

            La scuola secondaria di 1° grado "G. Pascoli" del 1° Istituto Comprensivo, diretta dal Dirigente Scolastico, prof.ssa Concetta Patianna, ha attivato un corso di avvio allo studio della lingua latina, dimostrando ancora una volta di essere sempre pronta a sperimentare e innovare con diverse strategie percorsi efficaci per sviluppare e migliorare la formazione culturale dei suoi alunni. Il latino, l'idioma celeste, la lingua degli angeli, come ebbe modo di definirla Thomas Mann, spesso spaventa gli alunni che alla fine della terza media optano per altri percorsi, escludendo quelli nei quali questa lingua è insegnata. Proprio per aiutare, supportare e accompagnare i ragazzi nel difficile passaggio verso la scuola superiore, la "G. Pascoli", offre questo corso nelle ore curricolari, utilizzando la metodologia delle classi aperte.  La flessibilità didattica e organizzativa costituisce, infatti, l’aspetto maggiormente qualificante di una Scuola che vuole essere veramente autonoma e rispondente ai bisogni formativi dell’utenza e, in generale, del territorio. Il corso è organizzato dalla professoressa M. Patrizia Urso, docente di italiano, storia e geografia, abilitata all'insegnamento della lingua latina e greca, è rivolto agli studenti delle classi terze e non ha come scopo principale quello di far imparare il latino, ma soprattutto quello di stimolare la curiosità, che è alla base dell'apprendimento; gli altri alunni che nel prossimo anno non studieranno il latino, seguiranno le lezioni di potenziamento della lingua italiana tenute dalla professoressa Liliana Mola, docente di italiano, storia e geografia.
Il valore formativo dello studio della lingua latina è innegabile e particolarmente funzionale nell’ottica sia di una progettazione didattica per competenze sia del curricolo verticale. Diventa, perciò, un’occasione ulteriore di riflessione sulla lingua in una prospettiva interdisciplinare e pluridisciplinare e che consente l’esercizio della traduzione come problem solving. Ciò risponde alle esigenze formative dei giovani, a quanto richiesto dalla Raccomandazione europea del 2006 sulle competenze chiave, si inquadra perfettamente nelle Indicazioni Nazionali del 2012 ed infine nel riferimento normativo della Legge 13.07.2015 n. 107 (Buona Scuola) per quanto riguarda la promozione e la diffusione della cultura umanistica. L'apprendimento della lingua latina e della civiltà romana contribuiscono alla formazione della personalità complessiva degli alunni, allenando il loro senso critico e offrendo anche uno spunto di riflessione sul suo contributo per la formazione della cultura e dell’identità europea. "Il latino è il codice genetico dell'Occidente; se vogliamo, pure il sistema immunitario, ovvero, per rimanere nella metafora biologica, la fonte prima del principio di identità", in questo senso, la scuola secondaria di 1° grado "G. Pascoli" offre un'opportunità in più a tutti i suoi alunni e si fa conoscere sempre di più per l'offerta formativa arricchita non solo dallo studio delle lingue moderne (inglese, francese e spagnolo), ma anche di quelle classiche.